Gennaro Iezzo: “Purtroppo sono convinto che Cavani lascerà Napoli”

È intervenuto ai microfoni di Si gonfia la rete, in onda sulle frequenze di Radio CRC, l’ex azzurro Gennaro Iezzo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di Iamnaples.it:

 

I calciatori fanno molti investimenti. Il fatto di aver acquistato una casa qui vuol dire poco. Io sono sempre più convinto che Edi lascerà Napoli e me lo lasciano pensare le parole di De Laurentiis. La cessione del calciatore porterà tanti soldi, è vero, ma si va a perdere un grandissimo attaccante. Eredi del Matador? Bisogna capire come vorrà giocare Benitez. Con il 4-2-3-1 ci vuole una punta che sappia giocare spalle alla porta, ma si dovrebbe prendere anche un attaccante di esperienza. Gomez? Grande attaccante ma il suo ingaggio è molto alto, bisogna capire cosa vorrà fare De Laurentiis con  la questione degli ingaggi. Ma il calciatore, ovviamente, non si discute. Se si dovesse scatenare un’asta tra Napoli e Fiorentina credo proprio che Gomez sceglierebbe Napoli. Benitez? Grande allenatore. La scelta di De Laurentiis è importante perché sottolinea la sua volontà di continuare a crescere e di arrivare a vincere. Esterni bassi? Io sono sicuro che Benitez vorrà tenersi stretti Maggio e Zuniga”.

 

La Redazione

L.D.M.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.