Gianluca Di Marzio: “Addio Francesco Mancini, portiere moderno dal cuore matto”

Aveva 43 anni, pazzesco. E’ morto oggi a Pescara, in casa, da solo, stamattina era stato come sempre all’allenamento. Franco Mancini era il preparatore dei portieri di Zeman, lo ricordiamo tra i pali soprattutto con Foggia, Pisa, Napoli e Bari uscire in maniera spregiudicata, usare i piedi come un difensore. Il cuore, matto come lui in porta, lo ha tradito all’improvviso: la moglie era in partenza da Manfredonia per raggiungerlo, chiamava al telefono ma lui non rispondeva. Lo ha trovato poco fa già senza vita, se n’era andato da due ore. Ed è un altro lutto nel mondo dello sport, dopo la tragedia nel volley con Bovolenta. La notizia è arrivata in redazione, a Sky, da qualche minuto e mi ha lasciato a bocca aperta, davvero. Non lo conoscevo personalmente, è sempre stato un personaggio schivo e riservato, ma lo apprezzavo per essere stato un portiere moderno. Anche quando i tempi proprio moderni non erano.

Fonte: Gianlucadimarzio.com
La Redazione
C.T.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.