Gianni Di Marzio: “Cavani? Se andasse via dovrebbe fare chiarezza sul suo impiego in campo. Ecco perché…”

Gianni Di Marzio è ospite telefonico di Radio Goal, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:
“Il centrocampo azzurro ha giocatori di grinta, di buon passo, che sul piano dell’inventiva e della proposizione del gioco non sono cime, eccezion fatta per Hamsik. I vari Dondadel, Dzemaili, Behrami e lo stesso Inler, non hanno caratteristiche di regia, ma, seppur con caratteristiche diverse tra loro, sono ottimi nel dare densità: non siamo siamo il Real, dove vedere un passaggio o uno stop è un’emozione. Cavani? La fotografia che ho davanti agli occhi è quella del Sudamericano Under 20, dove segnò 9 gol e fu il miglior attacccante, non di certo quella di Palermo o della Celeste dove ha compiti d’uomo di fascia. Le squadre che se lo possono permettere, al Mondo, sono 5: Real e Barça in Spagna, le due di Manchester in Inghilterra e PSG in Francia. Però mi chiedo, forte anche delle esperienze passate, dove lo snaturamento tattico lo ha molto debilitato, al di là di fattori economici e cose del genere, gli conviene far chiarezza sui progetti tattici, altrimenti corre il rischio di non essere lo stesso di Napoli.”
La Redazione
M.P.
Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.