Gibellini: “Jorginho ha grandi qualità, ecco la sua storia”

Gibellini: “Jorginho ha grandi qualità, ecco la sua storia”

La redazione di TuttoMercatoWeb.com ha contattato il dirigente del Como Mauro Gibellini, ex direttore sportivo dell’Hellas Verona e conoscitore di Jorginho: “I grandi calciatori si scoprono da soli non hanno bisogno di scopritori. Quando avevo la scuola calcio in Brasile l’ho prelevato andando a casa dalla mamma e portandolo a 250 km da dove abitava. Aveva 14 anni e si intravedevano già le sue qualità. La mattina dopo doveva andare al San Paolo ed invece l’ho preso e portato da noi. Quando sono andato al Verona mi sono trovato lui nel settore giovanile alla Beretti e l’ho fatto giocare alla Sambonifacese. Fece un grande campionato. L’anno dopo in serie B l’ho messo in rosa, prima squadra”.

Benitez ha detto che si affiderà alla sua qualità di palleggio…
“Un grande professionista. E’ un brasiliano atipico, non ha mai avuto problemi di inserimento. Si è inserito subito nel gioco europeo. In piccolo ricorda Falcao, un giocatore essenziale che non spreca una palla e le gioca tutte bene. Sa essere al posto giusto e al momento giusto. Aiuta i compagni in difficoltà e rimedia agli errori. Ha tante doti contrariamente al fisico non possente, in realtà è abituato molto alla fatica. E’ sempre il primo ai test della fatica. Sa impostare bene gioco, molto duttile perché gioca a centrocampo in tutti e tre i ruoli. Ma la sua vera posizione è quella di regista basso”.

Ti aspettavi che Benitez lo mettesse subito?
“Si perche non ha giocatori di questa qualità in mezzo al campo, giocatori importanti come Dzemaili e Behrami ma non hanno le sue stesse qualità. A Napoli può esprimere il suo talento”.

Fonte: TMW


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google