Giovanissimi Regionali ‘2001, Torneo della Solidarietà di Lodi – Buona la prima per gli azzurrini, il Napoli supera il Genoa per 1 a 0

Di Labriola al 10' della ripresa il goal vittoria. Domani alle 10:00 la seconda sfida contro l'Inter

Buona la prima per gli azzurrini classe 2001 allenati da Fabris al Torneo della Solidarietà di Lodi. Il Napoli ha superato il Genoa per 1 a 0, di Labriola al 10′ del secondo tempo su calcio di punizione la rete che ha regalato il successo agli azzurrini che sono scesi in campo con questo undici:

Ferrara; Gaeta (Apuzzo), Bianco, Esposito Alessio, Martorelli, Massa, Guadagni (D’Ambra), De Florio (Sannino), Esposito Domenico (Dublino), Labriola (Esposito Gennaro), Lauro. All. Fabris

Ecco la formazione del Genoa:

Gragnoli, Rattore, Buffo (cap.), Fucci, Pillardo (vc.), Serpe, Rossi, Poggi, Salcedomora, Buonocore, Gallo. A disp.: Montaldo, Velardo, Luciani, Lazzaretti, Bennati, Larrese, Esposito Salvatore. All. Gernasi

Tra le fila degli azzurrini ci sono due calciatori in prova. Si tratta di De Florio, interno di centrocampo proveniente dalla Taras Taranto, e Dublino, attaccante proveniente dal Benevento.

Il girone è composto da tre squadre: Napoli, Genoa e Inter. Solo la prima si qualifica alla fase successiva, la seconda e la terza vanno alle finali di consolazione. Gli azzurri sfideranno l’Inter domani mattina alle 10:00.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.