Giuntoli a Sky: “Non abbiamo mai avuto uno come Osimhen. Milik andrà via. Lozano? Lo terrei…”

Il ds del Napoli ha parlato ai microfoni di SKY

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il ds partenopeo si è soffermato soprattutto su Osimhen, Milik, Gattuso e Lozano

Osimhen? E’ un calciatore giovane e di grande prospettiva, un calciatore intenso e bravissimo ad attaccare l’area avversaria. Da grande profondità e grande aggressività nella fase di non possesso, è un calciatore che ha le caratteristiche completamente diverse da quelli che abbiamo in rosa. A questo punto il pacchetto offensivo sembra definito. 

Milik? Aspettiamo adesso la volontà di Milik, ma la volontà da parte nostra e sua è quella di dividersi. A questo punto siamo alla finestra per capire la volontà dei calciatori di restare o andar via dal progetto Napoli. A settembre faremo le nostre valutazioni sulle cessioni.

Gattuso? Ha grande volontà e capacità nella gestione del gruppo ma anche qualità nel gestire gli allenamenti e il campo.

Lozano? Fosse in Gattuso lo terrei, è un calciatore che ci ha messo un pochino ma ha fatto vedere lampi di qualità nelle ultime partite”.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

Marianna Riccardi

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.