GRAFICO – Primavera, Napoli-Vicenza: Zerbin verso il debutto dal primo minuto

Assenti Basit e Otranto, Gaetano nel ruolo d'interno destro di centrocampo. Tra i pali c'è Marfella

La Primavera del Napoli cerca di rilanciarsi in zona play-off dopo il pareggio di Latina, affrontando in casa il Vicenza (il calcio d’inizio è previsto per le 12, diretta testuale a partire dalle 11:30 su IamNaples.it, pagelle, highlights e approfondimenti nel post-partita). Il Vicenza è ottavo in classifica nel girone A, a pari punti con il Latina e a sette lunghezze dagli azzurrini di Saurini. Luiso, guida tecnica della Primavera biancorossa di origini napoletane, dovrà rinunciare al terzino sinistro classe ‘2000 Anzolin, squalificato dopo l’espulsione rimediata domenica scorsa sul campo del Perugia. L’esterno mancino è nel giro della Nazionale Under 17 ed è sceso in campo anche nel doppio impegno contro l’Austria, disputatosi nei giorni scorsi. Il portiere Pavan è stato convocato in prima squadra per la trasferta di Bisoli, toccherà a Riccardo Rossi difendere la porta biancorossa. Riguardo al modulo, Luiso ha alternato il 4-3-3 e il 4-2-3-1 nel corso della stagione, la scelta dipenderà probabilmente dalle condizioni di Scapin che non è al meglio ed è ancora in dubbio per la sfida di domani. Dovesse essere disponibile il centrocampista offensivo in prestito dalla Juventus, Luiso probabilmente schiererà il 4-2-3-1. In difesa da destra a sinistra dovrebbero agire Boesso, Lovato, Gambasin e Vanzan, a centrocampo Crestani e Pizzolato dovrebbero proteggere Pergolato, Scapin e Yeboah alle spalle dell’unica punta Paiolo. Se non dovesse farcela Scapin, Luiso potrebbe decidere di mettersi a specchio tatticamente con il 4-3-3, inserendo il classe ‘2000 Meneghetti sulla mediana.

Nel Napoli dovrebbero esserci varie novità, il primo avvicendamento interessante potrebbe riguardare il ruolo di portiere. Dovrebbe rientrare tra i pali Marfella, che non gioca dalla sconfitta di Firenze del 17 Dicembre scorso, per lui si tratterebbe della prima presenza nel 2017. In difesa da destra a sinistra toccherà a Schiavi, capitan Granata, Milanese e D’Ignazio, il centrocampo è, invece, il reparto coinvolto dalla rivoluzione più significativa. Basit, espulso contro il Latina, è indisponibile per squalifica, Otranto ha rimediato dei fastidi muscolari e, quindi, il reparto sarà trasformato. In regia dovrebbe esserci il ’97 Gennaro De Simone, sostenuto dal ‘2000 Gaetano nel ruolo di mezzala destra e da Acunzo a sinistra. Per Gaetano si tratterebbe della prima gara disputata sin dall’inizio da interno di centrocampo, dopo lo spezzone di Latina-Napoli disputato in questa posizione. In attacco si va per il debutto dal primo minuto di Zerbin, che ha realizzato il gol del 2-2 sul campo del Latina. Dovrebbe essere Russo a lasciargli la zona sinistra del reparto offensivo in cui agiranno Liguori sulla destra e Leandrinho da punta centrale.

Ecco il grafico con la probabile formazione degli azzurrini:

5

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.