Grana Behrami. Scintille con Rafa nel corso della seduta pomeridiana, si va verso la rottura

Inquietante “replay” ad alta tensione (non richiesta…) nel pomeriggio quando, dopo che Callejon si era serenamente chiarito con Benitez, si è registrato il caso-Behrami. Questa volta il centrocampista svizzero ha fatto tutto da solo. A un certo punto, durante una esercitazione sul campo di gioco allentato da un forte acquazzone, ha abbandonato l’allenamento, ha lanciato in aria la pettorina gialla, congedandosi dai tifosi, che comunque lo acclamavano, a testa bassa salutando con un cenno della mano. La società ha fatto sapere che Benitez, a differenza di quanto accaduto con Callejon, non aveva manifestato alcun dissenso nei confronti di Behrami invitandolo, se voleva, a tornare nello spogliatoio, insieme a Dzemaili e Zapata, perché la seduta pomeridiana per loro 3 poteva considerarsi terminata. Ma lo svizzero ha avuto sentore, mentre Rafa distribuiva le pettorine per una una nuova esercitazione, di essere considerato ancora una volta una riserva.

MOTIVAZIONI. Questi due episodi che hanno reso particolarmente tesa la penultima giornata di ritiro del Napoli a Dimaro, però, non sembrerebbero collegati fra di loro. Le motivazioni che hanno alimentato le reazioni di Callejon e Behrami sono assai diverse. Nel primo caso Benitez ha voluto dare un segnale molto forte alla sua squadra davanti ai tifosi. Nel caso di Behrami, invece, è facile presumere che il centrocampista svizzero sia teso a causa dell’incertezza che sta caratterizzando la sua permanenza al Napoli. Behrami non si sente più parte integrante del progetto. Addirittura quest’oggi contro il Kalloni, Benitez punterà ancora una volta sulla coppia Jorginho-Inler. Anche se il tecnico spagnolo qualche giorno fa aveva parlato privatamente con Behrami per convincerlo a restare garantendogli, probabilmente, una maggiore considerazione. Infatti non c’è assolutamente la certezza che prima del play-off si possa registrare l’acquisto di due centrocampisti.

SITUAZIONE. Bisognerà vedere se il problema con Behrami verrà risolto con la stessa serenità come è successo con Callejon. Sul suo profilo twitter ha pubblicato una doppia vignetta (due faccine: una serena e una corrucciata) con una considerazione in inglese ( «Every single day you make a choise»; «Ogni singolo giorno tu fai una scelta» ) che testimonierebbe il suo stato d’animo abbastanza turbato per la sua situazione personale. Ormai a fine ritiro (il Napoli abbandonerà Dimaro domani dopo pranzo) ci può essere un po’ di nervosimo soprattutto fra quei giocatori che non si sentono tranquilli. Behrami è uno di questi. Era stato visto cupo e accigliato nei giorni scorsi a causa, come detto, della sua situazione personale non meglio definita. E’ cosa nota che il suo desiderio sia quello di raggiungere Mazzarri all’Inter. Ma ieri il diesse Bigon è partito per un lungo tour europeo dove la tappa in Germania prevede almeno due soste: una a Leverkusen (per Kramer) e l’altra ad Amburgo. Appunto per cercare di piazzare Behrami a un club in grado di riconoscere al Napoli gli 8-9 milioni di euro richiesti per rinunciare a un elemento che Benitez, a dire il vero, non considera più fondamentale nel suo tipo di gioco.
STRASCICHI. Mentre il caso-Callejon può considerarsi ampiamente risolto, quello relativo a Behrami è ancora tutto da decifrare. I rapporti con Benitez sono sensibilmente peggiorati e bisognerà vedere se i due troveranno il pretesto per una tregua, una conciliazione, in attesa di intuire i prossimi acquisti del Napoli. Ma Behrami sembra sempre meno disposto a trattare. E ieri sera il presidente Aurelio De Laurentiis ha commentato: «Callejon e Behrami forse sono nervosi perché non voglio cederli…».
Fonte: Corriere dello Sport

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.