Hamsik vuole di nuovo far gol al San Paolo

Hamsik vuole di nuovo far gol al San Paolo

Il giustiziere del San Paolo è pronto. Pronto a riprendere il discorso dallo stesso punto in cui l’ha interrotto una settimana fa: il gol. Il graffio decisivo con il Chievo. E prima ancora quello con l’Udinese. Poi, il maledetto mercoledì di Bergamo, molto più nero che azzurro. Un mercoledì da leoni per Consigli, che ha sbattuto le porte della sua porta in faccia al Napoli e a Marek Hamsik: lui, che a Fuorigrotta ha regalato le ultime gioie con guizzi risolutivi, non è riuscito a ripetersi con l’Atalanta, nonostante una buona, buonissima prestazione. Inutile recriminare, comunque. Inutile davvero, soprattutto considerando che ora il ritardo in classifica ha toccato quota sei punti e gli azzurri sono scivolati al terzo posto alle spalle della Juventus e dell’Inter. Oggi, però, le cose potrebbero già cambiare: in programma c’è proprio Juve-Inter. Prima e seconda della classe a confronto, con Mazzarri e i suoi incollati davanti al televisore. E domani al San Paolo, invece, arriva il Torino: Hamsik si riscalda. Anzi, è già pronto.

LA CHANCE – E allora, pronti a cominciare la caccia al tris: dopo i gol decisivi realizzati nelle ultime due partite giocate in casa, davanti al popolo azzurro, Marek non vuole fermarsi. Ha tutta l’intenzione di replicare, di continuare questa corsa tutta napoletana che, mai come in questo caso, varrà anche una molla per la rincorsa. Juve e Inter sono là, a giocarsela faccia a faccia, e il Napoli invece dovrà attendere, osservare e poi capitalizzare. Sfruttare l’occasione che, in ogni caso, si presenterà: sì, perché comunque sia, a prescindere dal tipo di risultato che verrà fuori dalla sfida dello Juventus Stadium, vincendo con il Toro la squadra di Mazzarri avrà l’occasione di dare una bella sterzata alla classifica. Di guadagnare terreno. Una chance d’oro.

LA PERSONALITA’ – Un’opportunità doppia, insomma: di cancellare la sconfitta con l’Atalanta e di dare subito, da subito, un senso diverso, più simile al recente passato, ai numeri e al campionato. In quest’ottica, l’incisività di Hamsik sarà necessaria: la chiave. Il suo peso specifico, all’interno della squadra, è ormai assolutamente decisivo. Sempre più importante, sempre più fondamentale. Imprescindibile. Rientrerà Cavani, certo, e per fortuna del Napoli le soluzioni offensive aumenteranno a vista d’occhio, ma è probabile che Pandev dichiarerà forfait: ecco perché Marek dovrà incidere quanto e più del solito. Sia da un punto di vista del gioco, sia da un punto di vista della personalità. E magari dei gol.

IL TRASCINATORE – In totale, le reti realizzate dal capitano della Slovacchia in campionato con la maglia azzurra sono 53 dal 2007; 62 considerando anche la Champions, l’Uefa, l’Europa League e la Coppa Italia. Un portento di centrocampista. Un uomo duttile tatticamente, talmente da reinventarsi anche un moderno trequartista capace di attaccare e difendere con efficacia, che gradualmente ha anche arricchito il suo bagaglio personale, diventando leader in campo. Un qualcosa di semi-sconosciuto, fino a questa stagione: Hamsik è sempre stato il re degli inserimenti e un ottimo giocatore, ma da qualche mese sta anche studiando da trascinatore.
IL TRIS – La sua corsa, la sua maratona, è pronta a continuare: finora ha segnato tre volte – con il Palermo in trasferta, il Chievo e l’Udinese -, fermo restando anche l’episodio che portò all’autogol di Borja Valero con la Fiorentina. Un ottimo bottino e un contributo fatto di giocate di grande sostanza. La sconfitta di Bergamo lo ha fatto incavolare di brutto, come del resto è accaduto ai suoi compagni, ma negli occhi e nella mente ha ancora le due occasioni d’oro sprecate mercoledì: ecco perché con il Torino la sua voglia sarà probabilmente ancora più grande del solito. Ecco perché dopo le due perle regalate in occasione delle ultime due partite al San Paolo, lo slovacco di ghiaccio proverà a calare il tris. Per se stesso, certo, ma anche per il Napoli. Per la squadra. Da vero uomo simbolo.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.S.

 


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google