Higuain, Damiao, Osvaldo, Dzeko, Matri, Hernandez: queste le soluzioni per l’attacco

Continua la corsa a Damiao e Higuain, il Napoli lavora in maniera decisa su entrambi. Damiao è l’attaccante preferito da Benitez, si può chiudere a 22 milioni, il Napoli è sul pezzo da giorni ma l’Internacional Porto Alegre ancora non molla sulla richiesta iniziale di 25 milioni e peraltro il club fa sapere che avrebbe difficoltà a trovare un sostituto del nazionale, individuato in Scocco del Newell’s Old Boys. La distanza però può assottigliarsi, da un momento all’altro può arrivare lo scatto decisivo anche se restano da limare gli ultimi dettagli pure sull’ingaggio del calciatore.
Discorso aperto concretamente con l’attaccante argentino del Real Madrid, trattativa avviata ormai da mesi con quello brasiliano. Per Higuain il Napoli si spingerebbe fino a 35 milioni, poi ci sarebbe da ragionare sull’ingaggio con l’entourage del calciatore (l’argentino guadagna 4 milioni all’anno). Secondo il quotidiano Marca il Napoli avrebbe scavalcato l’Arsenal. Ma sull’attaccante c’è l’interessamento concreto del Chelsea. Dopo due colpi dal Real, Callejon e Albiol, potrebbe essere il terzo e anche in questo caso decisiva sarebbe la presenza a Napoli di Benitez. Altro attaccante che potrebbe tornare in corsa è Osvaldo della Roma. E dopo l’ingaggio del City di Negredo e l’arrivo di Jovetic può liberarsi Dzeko, l’attaccante bosniaco che da sempre è stato uno dei primi obiettivi del Napoli di Benitez.
Nelle ultime ore De Laurentiis è tornato prepotentemente su Hernandez, l’uruguaiano del Palermo di Zamparini, amico del produttore. E poi c’è Matri, l’altra pista calda. Per l’attaccante della Juventus è arrivato il sì di Benitez, valutazione positiva sul bianconero. Un affare che sarebbe indipendente da Zuniga. Su questo punto infatti la società azzurra è irremovibile e De Laurentiis lo ha confermato in maniera chiara. Il colombiano non ha rinnovato il contratto e resterà in azzurro fino alla scadenza di giugno 2014, come è già successo l’anno scorso con Campagnaro. Non c’è nessuna intenzione di cederlo ad altri club: nè all’Inter di Mazzarri, nè alla Juventus di Conte, società con la quale aveva sostanzialmente raggiunto l’accordo. Il colombiano vuole essere ceduto ma il Napoli non lo molla. I movimenti in entrata potrebbero riguardare un altro difensore. Dopo Albiol infatti servirebbe un altro difensore a Benitez, adatto a ricoprire anche il ruolo di laterale. Il reparto che sarà sfoltito da alcune partenze: andrà via in prestito il brasiliano Uvini, anche se ha confermato il suo desiderio di voler restare in azzurro. Sotto osservazione Fernandez, il difensore argentino rientrato alla base dopo l’anno in prestito al club al Getafe. Per Cannavaro sono giunte voci di un interessamento in Russia del Rubin Kazan ma il capitano non vuole muoversi da Napoli.
Chiuse le operazioni in entrata a centrocampo. Albiol è considerato utile per ricoprire anche un posto da mediano. Con il rientro di Gargano per fine prestito e la presenza del giovane Radosevic, il tecnico potrà contare su varie soluzioni per le due maglie da centrale, tenendo presente Inler, Behrami, Dzemaili e all’occorrenza Hamsik. Dopo la cessione di Santana al Genoa a titolo definitivo e di Chavez alla squadra greca del Pass Giannina il ds Bigon sta lavorando ancora sugli esuberi. Restano da sistemare altrove Dossena e Donadel. Per l’esterno milanese si era parlato di Spagna e Turchia, per il centrocampista del Sassuolo. Roberto Insigne vicino al Perugia.

Fonte: Il Mattino.

La Redazione.

D.G.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.