I Temi del Mercato – Solo una settimana al 31. Ci aspettano grandi manovre

I Temi del Mercato – Solo una settimana al 31. Ci aspettano grandi manovre

L’ultima settimana di mercato promette scintille. Moltissimi i colpi appena ufficializzati, ed altrettanti quelli in dirittura d’arrivo. Chi compra dovrà necessariamente alzare il prezzo, chi vende dovrà abbassare le pretese. Domanda e offerta si devono incontrare necessariamente in questi 7 giorni, dopo non ci sarà più tempo, fino a fine stagione.

JUVE – TOP PLAYER: SI, MA A GIUGNO – Alla fine il famoso e celebre top player è stato scelto: si tratta di Fernando Llorente, attaccante basco del Bilbao, gran fisico e buona media gol. Insomma un Bendtner che la butta dentro. Quello che voleva Conte, peccato solo che l’affare si farà a giugno, in quanto la Juve ha intenzione di prenderlo a parametro zero dai rojoblanco. Nel frattempo urge una soluzione di rimpiazzo, qualcosa per arrivare fino a giugno. Scartata l’ipotesi Drogba, così come quella per la verità non troppo convincente di Anelka, si punta su Lisandro Lopez. Un affare non difficile, a patto che si trovi la liquidità dalle cessioni di Matri e Quagliarella, esuberi di lusso in casa bianconera.

IL CALDO ASSE NAPOLI – UDINESE – Dopo Armero altri due giocatori si sono mossi dall’Udinese al Napoli. Si tratta del paraguaiano Medina e dell’ex Modena Mazzarani. Se per il primo si profila un’operazione in stile Kabine (fatta solo per avere la possibilità di tesserare un altro extracomunitario a giugno), per il secondo c’è la possibilità che diventi una buona pedina di scambio per futuri affari. Il tutto pensando sempre ad un probabile passaggio di Muriel al Napoli in estate. Tornando al presente invece si attende l’ufficialità del colpo Radosevic, giovane centrocampista croato ormai ad un passo dai partenopei.

CAMPIONI CHE VANNO … CAMPIONI CHE NON VENGONO – La Serie A saluta uno degli ultimi suoi top player. Dopo la “cacciata” di Del Piero dello scorso anno, un altro numero 10 degno di questo nome abbandona l’Italia. Si tratta di Wesley Snejider che se ne va in Turchia al Galatasaray, alleggerendo e non poco le già precarie finanze dell’Inter. Se un campione parte, un altro non arriva. Stiamo parlando di Kakà, illusione di metà gennaio dei tifosi del Milan. Problemi di fiscalità? Forse, ma sta di fatto che i rossoneri al momento sembrano doversi accontentare del difensore Zaccardo (in fondo sempre un campione del mondo), o soprattutto del fatto di averlo scambiato con Mesbah

LE ALTRE DI A – Molto attive Palermo e Genoa. I siciliani acquistano l’argentino Formica dal Blackburn a mendano all’Atalanta l’ariete Igor Budan. I liguri invece perfezionano gli innesti di Nadarevic dal Varese e di Oliveira dalla Fiorentina, cedendo al contempo Seymour al Chievo. Molto movimentato il mercato attaccanti. Il Pescara ingaggia Caraglio dal Rangers Talca, mentre il Siena tessera l’ex Samp Nicola Pozzi. Giocatore che lascia la doria assieme a Piovaccari, ora al Grosseto. Completa il valzer di punte l’ingaggio di Edgar Cani da parte del Catania. il giocatore è stato prelevato dal Legia Varsavia.

Servizio a cura di Giancarlo Di Stadio


Iscritto alla Facoltà di Scienze della Comunicazione, presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, collabora con Iamnaples.it dal 2011. In particolare cura la rubrica settimanale “I Temi dela Serie A” e il format inedito di Iamnaples .it “Scugnizzeria in the World”. Durante le sessioni di calciomercato inoltre si occupa di fare un panoramica sul mercato della Serie A e Serie B con la rubrica “I Temi del Mercato”.

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google