I tifosi si ribellano: “Cessioni assurde! Venduti Lavezzi e Gargano, Napoli più debole”

I tifosi si ribellano: “Cessioni assurde! Venduti Lavezzi e Gargano, Napoli più debole”

I tifosi del Napoli sono furiosi. La cessione di Gargano all’Inter ha scosso tutto l’ambiente e scatenato tanta rabbia: il centrocampista uruguaiano era entrato nel cuore della gente, che apprezzava la sua generosità in campo, il suo temperamento, la sua voglia di non mollare mai. Nemmeno l’addio di Lavezzi aveva lasciato tanto amaro in bocca ai sostenitori azzurri e lo dimostra la valanga di messaggi di disappunto che sono arrivati nelle ultime ore sul nostro sito, dove il sondaggio fra i nostri utenti («Giusto cedere Gargano?») non ha lasciato spazio a intepretazioni: più dell’80% dei votanti contrari all’addio del motorino di Paysandù. Erano ormai lontani i tempi dei fischi del San Paolo per qualche passaggio sbagliato, Gargano nell’ultima stagione aveva dimostrato di essere un elemento utilissimo e si era ritagliato tanto spazio nello scacchiere di Mazzarri. Ad accentuare il rammarico dei tifosi anche il fatto di aver rafforzato una diretta concorrente per le zone alte della classifica come l’Inter.
«CHE ERRORE!» -La rabbia ieri ha attraversato tutto il web, il nostro sito www.corrieredellosport.it ha raccolto lo sfogo della maggioranza dei tifosi delusi, per niente placatasi dopo la lettera aperta scritta da Gargano. «La sua partenza è inconcepibile, venduto per pochi soldi uno che dava l’anima in campo. Di quel grande Napoli che ha ci ha dato grandi soddisfazioni è rimasto solo l’ombra. Vergogna!», ha scritto un arrabbiattismo Desandy. «Mi sono cadute le braccia, far andare via Gargano per tenersi Donadel? Questo è un mercato da retrocessione», ha aggiunto DavideCangiano3. Furioso anche Agostino Lomasto: «Sono sconcertato, avevamo tre centrocampisti, ne abbiamo preso un altro di valore sufficiente e dopo poco cediamo il nostro motorino. Ma quando faremo questo benedetto salto di qualità per avvicinarci alla Juve?». «Non è giusto cederlo, è uno dei pochi che ci metteva l’anima. E poi si va a rinforzare una diretta concorrente? Ora servono acquisti giusti e mirati», sottolinea Rudy53. Amareggiata Tracchiulella: «Il Napoli si è indebolito tantissimo rispetto all’anno scorso. Non me lo sarei mai aspettato durante l’era De Laurentiis. Anzi mi aspettavo esattamente l’opposto, con il passare del tempo una squadra deve crescere e non fare mille passi indietro». «Non riesco a capire queste strategie, stiamo facendo la fine della Fiorentina di poco tempo fa? Ci stiamo ridimensionando sempre di più invece di migliorare. Posso capire l’addio di Lavezzi che è stato un affare per lui e per De Laurentiis, ma quello di Gargano mi sembra troppo», ha scritto Azzurrissimo75. Chiede chiarezza Maurizio Misso: «Vorrei che qualcuno mi spiegasse la politica di De Laurentiis, diceva che anno dopo anno avrebbe fatto un Napoli piu forte, che i migliori erano incedibili, invece stiamo vedendo tutto il contrario. Vanno via Lavezzi e Gargano e prendiamo Gamberini e Behrami. E i nomi che si fanno come rinforzi sono tutti di seconda e terza fascia». Deluso Napoletano32: «Cedere un giocatore così ad una concorrente e a questi prezzi è stata una enorme sciocchezza, ora mi aspetto almeno un Raul Meireles…». Si infervora Faror75: «Assurdo, è assurdo svendere Gargano per poco più di 6 milioni quando a noi continuano a fare pacchi clamorosi: 10 milioni Britos, 10 milioni Dzemaili…». Provocatorio Frappampina: «E adesso lui e la moglie Miska, sorella di Hamsik, convinceranno anche il fratello a trasferirsi a Milano. Oltre al danno la beffa».
«CIAO MOTA» -Tantissimi anche i tifosi che attraverso il nostro sito hanno voluto salutare Gargano. A partire da Federica Marzano: «Buona fortuna Mota… Napoli non dimentica chi ha dato l’anima per la maglia azzurra…». Si accoda LiberaPassione: «Ti ho sempre ammirato per lo spirito, la tenacia e la cattiveria agonistica messa in campo sempre, sei uno dei pochi che ha sempre sudato la maglia, uno di quelli che non molla mai. Un esempio per tutti, in campo sempre 11 Gargano. Ci si rivede lottatore, spero presto». Tutta Napoli rimpiange Gargano, solo un grande colpo di mercato del presidente De Laurentiis potrà placare l’ira dei tifosi.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.F.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google