Iavarone: “Plauso a Koulibaly, Barcellona o no, ha dimostrato di essere un grande difensore”

Il collega Toni Iavarone a ‘Si gonfia la rete’. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“La squadra è più distesa ed al contempo concentrata. I calciatori sembrano essere usciti da un letargo lungo due anni, basti pensare a Jorginho, che tra poco sarà l’erede di Pirlo in Nazionale. Koulibaly? Sembrava un giocatore finito, invece sta dimostrando di essere un giocatore vero, dalle indubbie qualità. Ora, però, c’è da scoprire se è questo il vero Napoli: c’è bisogno di continuità. Le ultime gare, Carpi compreso, stanno però ad indicare una maturazione nelle scelte di Sarri circa la miglior formazione da poter schierare dopo una serie di ‘esperimenti’. Lui un giocatore da Barcellona? Questo non lo so, ma sicuramente può diventare un grandissimo difensore, anche grazie alla sapienza di Sarri in face difensiva. Valdifiori? Credo che non sia giunto già il momento per dare giudizi definitivi o si fa la fine di Koulibaly. Per il Napoli, comunque, è già un lusso avere due registi puri in rosa da poter far girare in vista del calendario così fitto. Il portiere? Un ruolo nevralgico, benediciamo il ritorno di Reina. Al di là di tutto, il Napoli ha un’anima, un’idea di gioco che poche possono vantare.” 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.