IERI LA RIPRESA – Vargas, sorrisi e applausi Insigne “scortato” dal papà…

IERI LA RIPRESA – Vargas, sorrisi e applausi Insigne “scortato” dal papà…

La prima vittoria esterna del campionato ed il modo in cui è stata raggiunta ha contribuito ad elevare il morale e ad accrescere l’autostima nel gruppo.
Ieri, sorrisi a volontà alla ripresa degli allenamenti. Clima molto disteso intorno alla squadra e persino Vargas è sembrato più a suo agio dopo i complimenti ricevuti per l’assist a Cavani in occasione del tre a zero.
Mazzarri prima di analizzare qualche episodio della gara con il Palermo con tutti i calciatori ha voluto chiamarsi in disparte i tre portieri, De Sanctis, Rosati e Colombo, nonchè il preparatore Papale e con loro ha conversato per alcuni minuti. Poi, ha radunato il gruppo al centro di uno dei campi di Castelvolturno ed ha spiegato alcuni errori commessi al Barbera, soprattutto in fase difensiva e sui calci da fermo. Solo alcune raccomandazioni e qualche suggerimento, del resto dopo una prestazione così convincente non avrebbe potuto fare diversamente.
La seduta ha interessato in particolare coloro che non avevano preso parte alla partita con il Palermo. Cinque contro cinque, la mini partita organizzata in famiglia con la partecipazione anche di Rinaudo che è in attesa di sistemazione. Sotto osservazione, Camilo Zuniga, che dovrebbe rientrare con la Fiorentina ed occupare la fascia sinistra, zona peraltro presidiata egregiamente da Aronica domenica scorsa. Il colombiano è in buone condizioni avendo profittato del turno di squalifica per intensificare la preparazione.
Per tutti gli altri, invece, solo una seduta di scarico. Lavoro defaticante e facoltativo per coloro che sono già a buon punto sul piano della condizione e che hanno sostenuto per intero il primo impegno di campionato.

NOVITA’– Sul campo, oltre al neo acquisto El Kaddouri, si visto è anche Lorenzo Insigne che si è limitato a svolgere un lavoro leggero e differenziato dopo i crampi accusati durante la sfida con i rosanero. A scortare il talento di Frattamaggiore, il papà Carmine che ha assistito all’allenamento dalla tribunetta.

Ospiti all’allenamento del Napoli anche una comitiva di macedoni, amici di Pandev, che si tratterrano in città per un paio di giorni.
Il clima di grande distensione ha giovato in particolare Edu Vargas, apparso molto più a suo agio rispetto a prima e soprattutto più intergrato nel gruppo. Il cileno ha scherzato con i compagni durante il torello per il riscaldamento e poi si è allenato con il sorriso sulle labbra.
Oggi sono previste due sedute di allenamento. Mazzarri comincerà ad entrare nei dettagli della gara con la Fiorentina a partire da domani. Ovviamente, il provino sarà a porte chiuse. Tutte le attenzioni saranno rivolte al pieno recupero di Insigne ed anche all’impiego di Zuniga sulla fascia sinistra che dovrà trovare i sicronismi giusti con i compagni per i suoi inserimenti. Se affonda lui, Maggio dovrà rimanere a presidiare la sua zona. Viceversa tocca al colombiano garantire gli equilibri in fase passiva.

 

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.F.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google