Iezzo: “C’è ipocrisia nella piazza napoletana, il cambio in panchina darà la svolta”

Queste le dichiarazioni dell’ex portiere del Napoli

Gennaro Iezzo, ex portiere, ha rilasciato alcune dichiarazioni a TMW Radio durante ‘Stadio Aperto’:

“Oggi Lavezzi ha salutato il mondo del calcio. Ci hai condiviso lo spogliatoio del Napoli, che sembra essere molto diverso da quello di oggi…
“C’è differenza, anche se so che il gruppo azzurro anche oggi è molto unito. Ma noi come squadra eravamo più vicini alla tifoseria. Poi il club è cresciuto piano piano e ha cercato di tenere sempre più i giocatori ovattati. Quel Napoli dava tanta emozioni perché c’erano tanti italiani e tanti napoletani. In campo avevamo una grande voglia di regalare grandi risultati”.
Da Ancelotti e Gattuso:
“La cosa che mi dà più fastidio è l’ipocrisia che sento nella piazza napoletana. Fino a 10 giorni fa tutti volevano che si dimettesse Ancelotti, oggi sono tutti dispiaciuti per la scelta fatta. Nel calcio quando le cose vanno male ci rimette sempre l’allenatore, ma secondo me bisogna dividere le colpe anche tra la società e i giocatori, che fanno il bello e il cattivo tempo. Tutto è nato dalla loro decisione di non andare in ritiro, un caso gestito male. Lì credo che l’allenatore si sia sentito un po’ tradito”.
Che squadra si trova Gattuso? Può davvero cambiare qualcosa?
“Il cambio d’allenatore fa tirare fuori qualcosa di più nei giocatori, ma non penso che si risolvano tutti i problemi. Gattuso si trova in mano una squadra importante, con giocatori di livello, a cui deve far riprendere autostima. Deve essere bravo a trovare l’assetto giusto e credo possa essere il 4-3-3, che è il modulo che a lui piace di più. La rosa del Napoli non era adatta per il 4-4-2”.
Il Napoli dovrà puntare su Insigne per il futuro?
“Penso dì sì, ha fantasia e personalità. Non dimentichiamoci che è giovane e napoletano, sappiamo quanto pesi giocare con la maglia della propria città. Tecnicamente è forte, se si tranquillizza si dovrà puntare su di lui anche in futuro”.
In estate sarà rivoluzione?
“Penso di sì, poi tutto dipenderà dall’eventuale qualificazione in Champions. Se non dovesse arrivare, verrà ceduto qualche pezzo importante”.
Questo Cagliari può arrivare in Europa?
“È stato costruito bene e vanno fatti i complimenti alla società. Maran sta facendo un lavoro spettacolare, ci sono i giocatori giusti e anche di esperienza, come Nainggolan. Mi sembra uno dei primi Napoli con Hamsik e Lavezzi, con molta voglia. Spero che possa centrare un obiettivo importante”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.