Il giornalista Righi attacca Mazzarri: “Grande delusione, ha rinnegato Buso ed andrà all’Inter”

Dal sito di Emanuele Righi, giornalista vicino alle vicende del Bologna calcio:

“Vi racconto perché lunedì pagherei di tasca mia per vedere il Bologna vincere a Napoli. Mazzarri è una persona tra quelle che mi hanno deluso più di tutte nella mia vita. Forse è medaglia d’oro. Mazzarri, per quel che mi riguarda, è un personaggio senza scrupoli e sarebbe un onore essere querelato da lui. Mazzarri mi ha regalato 5 mila euro per il mio matrimonio come risarcimento… visto che la sua carriera, e credetemi, non è un’uscita da sborone, viene lanciata da me, che faccio la trattativa, affinché vada a Napoli con Ulivieri, visto che Buso voleva restare a Bologna. Nasce tutto dall’intreccio di telefonate che io, sbarbo e amico di tutti e tre con la solita faccia da culo, mi misi a fare un pomeriggio di giugno. E si ruppe il ghiaccio e tutti ottennero quel che volevano… Stessa cosa successe per la Reggina. Avendo un rapporto diretto e, in quei tempi, molto forte con Lillo Foti, mi metto a sponsorizzare al massimo Mazzarri che era già lanciato come bravo allenatore. Bene, Mazzarri deve qualcosina a me, per quelle telefonate fatte da amico che ha risarcito con quei 5 mila euro, ma soprattutto deve tutto o quasi ad Ulivieri e, ancora di più, a SERGIO BUSO. I due, Buso e Mazzarri, alla Reggina trovarono da dire. Buso ha insegnato tutto o quasi a Mazzarri. Quando Walter andò alla Reggina poteva dire una parola positiva per tenere Buso nello staff. Una sorta di debito onorato dopo che in tre settimane Buso spiegò tantissimo a Mazzarri, sul come allenare i portieri, per mandarlo a Napoli con Ulivieri. Dopo che Buso convinse Ulivieri a prenderselo con se… Mazzarri però, non ricambiò… ed anzi fece allontanare Buso dalla Reggina…da quel giorno gelo assoluto tra i due…e fin qui ci può stare… perché le incomprensioni capitano… ma negli ultimi mesi Buso stava morendo. Mazzarri sapeva tutto, perché in contatto con Ulivieri. Quale occasione migliore per telefonare e sistemare il passato? In fondo senza Buso non ci sarebbe Mazzarri. Non ha mai fatto quella telefonata. Ed allora mi sono detto: vedrai che Walter, che io conoscevo ed apprezzavo come un altro tipo di persona e cercavo di difenderlo quando in molti mi dicevano le peggiori cose, verrà al funerale come gesto estremo di rispetto verso chi gli ha dato tanto, tutto. Non si è visto. Mazzarri è una persona che nella mia vita lascia un pessimo ricordo e spero, con tutto il cuore, che perda ogni partita da allenatore. Oggi, per capirci si è affidato a Bozzo, avvocato-procuratore, molto vicino all’Inter per aver fatto l’affare Ranieri…secondo voi perché? La vita, come viene intesa da me, non può aver spazi per certe persone…Mazzari, che delusione di uomo che sei… ma sei felice ad essere questo?”

Fonte: emanuelerighi.com

La Redazione
C.T.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google