Il Mattino – Balotelli, uno spuntino al pub al Vomero

 Dalle Vele di Scampia al pub del Vomero. Uno spuntino veloce per poi recarsi in Procura e spiegare ai pm napoletani che cosa ci faceva l’8 giugno nel quartiere di Gomorra, in compagnia di un paio di brutti ceffi.
Ieri Mario Balotelli, attaccante della Nazionale italiana e del Manchester City, è di nuovo in città. «Io non ho problemi», dice sicuro di se. Questa volta il giovane calciatore mette da parte la sua curiosità per il supermarket della droga, magistralmente descritto dal regista Matteo Garrone, e sceglie di fare una puntatina nel quartiere collinare. E qui che ha appuntamento con il suo legale, l’avvocato Vittorio Rigo dello studio associato Elsa (European Law & Sport Attorneys) di Vicenza.
È ora di pranzo. Balotelli si siede a un tavolo del Black Food di piazza Vanvitelli. Ha una chioma fresca di barbiere: i capelli disegnano un’impronta di pneumatico che attraversa tutto il cranio. Ordina due toast e una coca. E scrocca una sigaretta dai clienti del tavolo accanto.
I camerieri del pub lo riconoscono. Anche i passanti. Autografi di rito e foto ricordo scattate con i telefonini, Mario non si tira indietro. Al pub arriva anche il presidente della municipalità di Scampia, l’avvocato Angelo Pisani, che ha lo studio in zona. Pisani osserva Balotelli. Balotelli non sa neanche chi sia Pisani. Il Mattino, considerato l’interesse dell’ex neroazzurro il quartiere degradato dell’area Nord, prova a presentargli il rappresentante istituzionale di Scampia e dintorni.
Magari il prossimo tour tra le Vele gli consentirà di conoscere meglio i luoghi e di evitare ulteriori grattacapi. Non funziona. Il calciatore si irrigidisce. Il suo legale gli dà manforte: «Non ora». «Peccato per lui – ribatte Pisani -: gli avrei proposto un tour della legalità per la diffusione, tra i giovani di Scampia, dei valori dello sport. Poco male, lo proporrò a Cavani».
È l’ora di incontrare i pm. L’avvocato Rigo raggiunge Pisani. Si scusa e spiega: «Stiamo andando ora in Procura, meglio non parlare ora, ma teniamoci in contatto. Chiarito dai pm, sarà un piacere risentirla». Scambio di biglietti da visita e stretta di mano.
Ma Balotelli è preoccupato? «Io non ho nessun problema», ripete convinto il calciatore.

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.