Il Mattino – Juve Stabia, colpo Cesar per la difesa. E in attacco c’è Bjelanovic

 Castellammare di Stabia. I colpi dovevano essere due. Il primo è andato subito a segno. Per l’altro si attendono sviluppi in giornata. Intanto, da ieri, il difensore Cesar Vinicio De Luca Cervo, per tutti solo Cesar è un calciatore della Juve Stabia. Nel pomeriggio, dopo l’allenamento, la sua presentazione, caratterizzata anche da un piccolo show del patron Franco Manniello che ha prontamente smentito le voci che avrebbero voluto Tiribocchi vicino al club:

Dopo la prova di sabato della squadra”

 ha esordito Manniello 

“Abbiamo deciso di assecondare le richieste di Braglia, che ci ha chiesto un altro piccolo sforzo per disputare un campionato tranquillo, cercando magari di toglierci qualche bella soddisfazione. Noi lo sforzo lo abbiamo fatto, anche se fino ad oggi la risposta della città non è stata quella attesa. Ma siamo stati contenti di prendere Cesar, il migliore dei calciatori con cui eravamo in trattativa, e non solo sotto l’aspetto tattico. Mi è bastato parlarci un po’ per capire che grande ragazzo abbiamo introdotto nella nostra famiglia. Di lui ho chiesto a Giorgio Corona, che mi ha rassicurato, definendolo uno tosto. A quel punto non ci ho pensato due volte”.

 
Cesar, brasiliano di Rio, oltre alle tante presenze nella Fluminense, in Italia ha indossato le maglie di Chievo Verona, Catania e Padova, con un rendimento sempre altissimo.

«Sono contentissimo di essere qui. Dopo aver parlato direttamente con il presidente, con altri club con cui ero in trattativa non ho mai avuto quest’opportunità, sono stato sorpreso dalle sue parole. Poi Mezavilla, che conoscevo, mi ha raccontato della città, della società, del gruppo, e ho deciso di accettare il trasferimento alla Juve Stabia. So che la Juve Stabia ha vinto due tornei di fila, cosa non da poco, un segnale forte anche dell’ottimo lavoro svolto. Salterò il Verona per la squalifica dovuta alla finale tra Padova e Novara lo scorso anno, questi giorni mi serviranno per allenarmi al meglio e cercare pian piano la condizione».

Si aspetta, dunque, l’arrivo della punta centrale. Escluso Tiribocchi da Manniello, voci di corridoio vorrebbero i gialloblù sulle tracce di Martinetti del Sassuolo e Kutuzov, in uscita dal Bari. Ma sono tornati in auge altri due nomi: Bjelanovic, già trattato un mese fa e sotto contratto con l’Atalanta, e Sau, 20 reti con il Foggia in Prima divisione. È tornato al Cagliari, che potrebbe cederlo in prestito alla Juve Stabia.
Dopo la buona prova offerta dalla squadra ad Empoli, ieri al Menti si è registrato un massiccio afflusso di tifosi in sede per sottoscrivere gli abbonamenti. Previsto, dunque, un congruo incremento rispetto agli 800 ufficializzati fino a sabato scorso, prima di domani quando, alle 20.45, al Menti (è arrivato l’ok della commissione di vigilanza), arriverà il Verona di Mandorlini.

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.