Il Mattino – Per la Juve Stabia quattromila tifosi al Menti

Castellammare – Una giornata tutta gialloblù, iniziata nel pomeriggio con un bagno di folla (oltre 500 persone al Menti per l’amichevole con i dilettanti del Nuvla Felice) per vedere il 6-0 della Juve Stabia che ha consentito anche a Braglia di mettere a punto gli ultimi dettagli in vista di Empoli quando, sabato sera, ci sarà il debutto ufficiale in B. Poi, al «Crown Plaza» la presentazione del nuovo main sponsor e delle maglie ufficiali, con i presidenti Giglio e Manniello che non hanno disdegnato di accendere i sogni dei tifosi. Presenti alla conferenza anche i fratelli Francesco, Umberto e Giuseppe Bonavita: «Abbiamo sposato il progetto Juve Stabia grazie all’amicizia con Vittorio Quagliarella, papà dello juventino Fabio, cui avevamo promesso una collaborazione da tempo – hanno spiegato – ora il sogno è quello di arrivare in serie A e di portare proprio Quagliarella in gialloblù». La Bonavita aprirà entro ottobre uno store in città, portando come testimonial l’ex campione del mondo dei pesi massimi, Mike Tyson. 
Il patron Franco Giglio: «In tre anni è la prima volta che partecipo alla presentazione della squadra. Vorrei far capire a tutti che l’entusiasmo è la base del nostro impegno. Siamo riusciti ad ottenere risultati importanti in questo modo e oggi e per i prossimi tre anni siamo affiancati da un importante marchio: segno forte di un progetto che continua. Altrove hanno dimostrato che nulla è impossibile, e noi non ci sentiamo inferiori a nessuno».
Manniello parla invece della campagna abbonamenti ferma ancora a quota 700 tessere e all’aumento dei biglietti per la gara col Verona: «Avevamo avvisato tutti che in alcune gare clou ci saremmo riservati questo diritto. La campagna abbonamenti è ancora aperta per una settimana, vedremo alla fine cosa accadrà». Immancabile il passaggio sul mercato: «Non vediamo l’ora che arrivi il 31 agosto – irrompe Giglio – se il campo ci dirà che serve altro saremo pronti a un altro sforzo, ma sempre come neopromossa».

  In serata, infine, la grande festa si sposta di nuovo al Menti. Braglia ai tifosi: «Qui al Sud ci si aiuta l’uno con l’altro e si sta benissimo al contrario di quanto pensa Mandorlini». E giù applausi. Poi interviene anche il patron Giglio: «Appuntamento qui tra tre anni per festeggiare qualcosa ancora più importante» e l’entusiasmo sale alle stelle sugli spalti gremiti nei due settori aperti, tribuna scoperta e curva sud. Con Pamela Prati, madrina d’eccezione (come negli ultimi due anni), uno ad uno sono stati poi presentanti i calciatori, con le casacche ufficiali e i numeri scelti. Oggi allenamento a porte chiuse alla vigilia di Empoli. la B ormai è realtà.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

 

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.