Il Mattino – Sarri non vuole le partenze di Insigne e Mertens, per loro potrebbe giocare col tridente

Il Mattino – Sarri non vuole le partenze di Insigne e Mertens, per loro potrebbe giocare col tridente

Il futuro di Lorenzo Insigne e Dries Mertens, è sorprendentemente incerto. Nelle ultime ore gli agenti dei calciatori hanno chiesto chiarezza circa il futuro dei propri assistiti. Le due situazioni, al momento, sembrano sotto controllo e non creano panico nel club. Specie quella di Lorenzo che negli anni è destinato a divenire la bandiera del Napoli. Certo, a vedere gli altri stipendi, quello di Insigne sembra davvero al di sotto della media. Sicuramente il più basso degli attaccanti nella rosa. Però sia Mertens che Insigne sono legati al Napoli da contratti lunghissimi: il belga scadenza 2018, il napoletano scadenza 2019. Questo, ovvio, non allontana i pretendenti. Però Dries vale tra i 18 e i 22 milioni e Lorenzo almeno 15 milioni, tenendo conto in ogni caso del suo mal di gol negli ultimi tempi. Toccherà al ds in pectore Giuntoli rassicurarli anche perché Sarri non sembra averli inseriti nella lista dei partenti. Vero che gli esterni offensivi non fanno parte del suo modello ideale di gioco, ma il tecnico ha in mente un Napoli flessibile che possa giocare in maniera differente. Quindi magari anche col tridente.


Studente di “Lettere Moderne” presso l’Università Federico II è giornalista pubblicista da Gennaio 2012; Arbitro Ufficiale della Federazione Italiana Pallacanestro dal 2006. Sposa il progetto di IamNaples.it nell’Agosto del 2010. Collabora, come redattore, con Casoriadue Settimanale da Settembre del 2009, curando nel ruolo di web master il sito della suddetta testata.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google