Il Napoli di Benitez prende forma. Mertens-Hamsik-Insigne: un trio convincente sulla trequarti

Dopo l’allenamento idroterapia nel fiume Un piccolo spavento per Pandev, però la botta è assorbita

DIMARO – Il Napoli che Rafa Benitez ha in mente comincia a vedersi non solo sulla carta, ma anche sul campo. Ieri mattina il tecnico spagnolo ha lavorato molto sulla tattica, spiegando movimenti e schemi difensivi, ma poi ha dato spazio all’immaginazione della gente facendo disputare ai suoi una partitella: arancioni contro gialli con gol e spettacolo. Entusiasmo palpabile in tribuna per i nuovi acquisti, non solo per Callejon e Mertens che si sono distinti per le loro reti di pregevole fattura, ma anche per Rafael. In attesa dello sbarco di Julio Cesar, l’ex estremo difensore del Santos ha mostrato una parte delle sue doti con grandi interventi sulle bordate di Hamsik e compagni. Parate complicate, ma fatte con una grande naturalezza. Chi aveva dei dubbi sulla bontà del suo acquisto o si portava dentro un briciolo di curiosità dopo averlo visto lavorare solo in palestra sabato, adesso sarà soddisfatto. Di certo Julio Cesar non avrà vita facile e non potrà rilassarsi: il titolare all’inizio sarà lui, ma Rafael non gli permetterà di rendere su un livello inferiore rispetto alla Confederations Cup, quando l’ex interista è stato fondamentale per la vittoria della Selecao di Scolari.

TATTICA E SPIEGAZIONI  – Ma torniamo al 4-2-3-1 che Benitez ha fatto vedere al popolo di fede azzurra. La rivoluzione dalla linea a 3 dello scorso anno di Mazzarri è notevole e anche i giocatori dovranno abituarsi ai nuovi movimenti e agli automatismi. Sarà questo il compito più delicato per l’ex allenatore dell’Inter che, non a caso, nei primi due giorni a Dimaro ha lavorato molto sulla spaziatura del reparto arretrato, ma ha dato parecchi consigli anche ai due mediani (da scegliere tra Inler, Dzemaili e Behrami, in attesa di un altro “colpo” di mercato…) che giocheranno davanti alla difesa. Ieri pomeriggio l’ennesima conferma quando i tre, più Hamsik, sono stati tenuti a rapporto al termine della seduta: Benitez gesticolando ha spiegato movimenti, coperture e tempi di gioco. Il lavoro è solo all’inizio, ma Rafa non tralascia nessun particolare. Tra gli arancioni nella partitella mattutina Don Rafé ha piazzato Rafael in porta, una linea a 4 composta da Zuniga, Fernandez, Britos e Dossena, Inler e Radosevic in mediana con Tutino, Pandev e Callejon alle spalle dell’unica punta Novothny. Tra i gialli, invece, spazio per De Sanctis, per i difensori Mesto, Cannavaro, Gamberini e Armero,  per i centrocampisti Behrami e Dzemaili per un terzetto tutto pepe (Mertens, Hamsik e Insigne) alle spalle di Calaiò.

CHE BAGNO  – Al termine della seduta i giocatori sono andati a rinfrescare i muscoli nel torrente Noce, un refrigerio particolarmente gradito dagli azzurri dopo un allenamento intenso. Hamsik e Insigne hanno mostrato di gradire il relax e qualcuno tra i giocatori si è concesso anche qualche foto. Benitez e altri giocatori in mattinata si sono sottoposti a una lunga sessione di autografi con il tecnico acclamatissimo e Cannavaro che, progettando forse uno scherzo a Behrami, ha fotografato il cagnolino di un tifoso con indosso la maglia numero 15 e una parte del pelo colorata di giallo. Nella seduta pomeridiana, infine, un po’ di apprensione per una botta rimediata da Pandev, ma il macedone dopo il dolore iniziale ha mostrato di averla assorbita bene. Cannavaro ha infine annunciato il suo sbarco su Twitter: si aggiunge alla colonia degli azzurri attivi sui social network e per lui è arrivato anche il messaggio di benvenuto dell’ex compagno Lavezzi.
Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione
L.D.M.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.