Il Napoli “inforca il binocolo”: la Champions è a vista d’occhio!

Il destino è in mano agli azzurri a due giornate dalla chiusura del campionato

A pochi metri dal traguardo. Mai come questa volta il Napoli sgrana gli occhi alla conclusione della 36esima giornata e vede sempre più da vicino “l’isola felice” dei preliminari di Champions League. Il campo ha infatti decretato che per il terzo piazzamento le speranze dell‘Inter, sconfitta da un pimpante Parma, sono ridotte al lumicino: a -3 dall’obiettivo, perdente in quanto a scontri diretti con gli azzurri e  con un derby alle porte e la Lazio da affrontare all’ultima giornata. I biancocelesti dall’altra parte lasciano sul campo ancora punti preziosi contro il Siena e vedono staccarsi l’Udinese, che fa invece il “suo dovere” e strappa il bottino pieno in casa del retrocesso Cesena. In quel di Bologna, terra che evoca ai supporters napoletani dolci ricordi di scudetto, Mazzarri e compagni potrebbero già piazzare il colpo decisivo, conquistando una vittoria e aspettando i risultati provenienti dal Friuli, dove l’Udinese (in svantaggio con i partenopei per quanto riguarda gli scontri diretti) incontrerà un Genoa disperatamente bisognoso di punti, e da Bergamo, dove i capitolini guidati da uno sconsolato Reja (confortato solo dall’eventuale classifica avulsa, a parità di punti con la sua ex squadra) dovranno vedersela con l’Atalanta. Se entrambe le compagini aspiranti alla Coppa dalle “grandi orecchie” non riuscissero infatti ad andare oltre il pareggio, il Napoli potrebbe accontentarsi anche di 4 punti, non avendo dunque l’obbligo di vincere anche l’ultima gara al San Paolo contro il Siena. Per poter stappare lo spumante in Emilia? Il gruppo azzurro non potrebbe comunque permettersi di lasciarsi sfuggire l’intera posta in palio allo stadio “Dall’Ara” e dovrebbe sperare nella pesante caduta dell’ Udinese e simultaneamente in un pareggio/sconfitta della Lazio. Insomma, siamo agli sgoccioli e tutto è nelle mani “nostre” mani. Come direbbe un noto comico: “Basta poco, che vo’?”

 

A cura di Antonio Fusco

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.