Dopo il primo trimestre il prof. Benitez dà i voti ai suoi ragazzi nazionali: “Bravi tutti, peccato solo per Pandev”

Così è se vi pare. Attento a tutto, calatissimo nella parte soprattutto, tanto da aver stupito platee di tifosi (ancora) inconsapevoli. I sondaggi a sorpresa (“quali sono i dieci luoghi imprescindibili da visitare a Napoli?”) seguiti dall’immancabile “provato e creduto” ed i successivi segnali di profondo gradimento. A dirla tutta: amabile adulatore. Consapevole o no, pare non faccia molta differenza poiché piace, e pure molto, anche quando afferma: “Voglio un Napoli protagonista anche nei prossimi anni”. E ancora: i complimenti a calciatori che non aveva ancora incontrato, le dissertazioni sulla preparazione atletica, gli infortuni ed il turnover, la disamina approfondita dei match, e i segnali lanciati ad una città intera. Provvedendo anzitutto ad annusarne l’humus, a captare tendenze, modi di dire e di fare. I voti di Don Rafè dopo il primo trimestre sono eccellenti. In tutte le “discipline”.

I NAZIONALI – Non li perde mai di vista, anche quando non può vederli. Rafa fa il punto della situazione dei suoi nazionali, li immagina già a Rio, commenta di fresco i loro momenti su quel sito ufficiale dove ci sono news, ma anche blog, opinioni e tanto altro.  «Giornata di partite nazionali. Bilancio con luci ed ombre, com’è normale che sia, per dieci dei nostri giocatori». E poi entra nello specifico, spende parole per tutti, approfittandone anche per lanciare messaggi fra le pieghe:  «Lorenzo Insigne non ha partecipato all’incontro disputato tra Italia e Danimarca che si è concluso con un pareggio di 2 a 2. Spero che possa giocare martedì, a Napoli contro l’Armenia». E via via tutti gli altri. «Buone notizie per la Svizzera, che ha vinto 1-2 in Albania con la partecipazione dei nostri tre giocatori. Inler e Behrami hanno mostrato la stessa solidità che mostrano quando giocano per il Napoli e Dzemaili è entrato nei minuti finali della partita. Complimenti a tutti e tre. Fortunatamente per noi, già hanno raggiunto il loro obiettivo».

RAMMARICO – «Al contrario, arrivano cattive notizie da Pandev, che ha giocato come centravanti e non ha potuto far nulla per evitare che la Macedonia perdesse 1-0 contro il Galles. Resta senza più possibilità di qualificarsi al Mondiale, mi dispiace per Goran. Mertens ha visto il suo Belgio battere la Croazia fuori casa per 1-2, confermando la superiorità belga nel loro girone. Complimenti pure a Dries che avrà la possibilità di partecipare al Mondiale in Brasile. Reina non ha giocato nella gara disputata dalla Spagna contro la Bielorussia, però tutti sappiamo quello che Pepe apporta sempre al gruppo».

IL BABY – «La selezione della Croazia Under 21 di Radosevic ha ottenuto una nuova vittoria, questa volta contro il Liechtenstein (4-0),  e comanda il gruppo a punteggio pieno (9 punti) avendo vinto tutte le partite fin qui disputate in questa fase. Congratulazioni a Rado per questi numeri. Allo stesso tempo, voglio augurare buona fortuna (questo prima che giocassero)  tanto a Fede Fernandez, che giocherà con l’Argentina contro il Perù, come a Pablo Armero che lo farà in Colombia ospitando il Cile». Cosi è Benitez.

Fonte: Il Corriere dello Sport

La Redazione

M.V.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.