Il Prof. Tarro: “La carica virale del virus è calata, se hanno riaperto gli stadi In Europa possiamo non essere così intransigenti”

Così a Kiss Kiss

Il professor Giulio Tarro, virologo, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: “Presumo che bisogna avere buon senso in tutte le cose. Nel caso di specie, nel caso dello sport, il virus lo si può contrarre sempre, anche di notte. Serve buon senso. Protocollo e apertura stadi? Dobbiamo anche attenerci a quello che fanno gli altri. Io penso che, siccome il pubblico è tornato negli stadi in Europa, possiamo anche non essere troppo intransigenti. Il contagio dipende dalla carica virale. Oggi non c’è una grande carica virale, che è andata man mano scemando. Gli asintomatici sono quasi non più contagiosi, perché hanno una carica virale bassissima. La criticità è inferiore al 5%. Questo non è il Maradona dei virus, non è l’ebola. Le precauzioni sono ottime. Non dobbiamo dimenticare cosa è successo dopo il 17 giugno: la vittoria della Coppa Italia del Napoli e i grandi festeggiamenti in strada. È alle frontiere che bisogna bloccare il virus oggi, perché la curva dei contagi è in ribasso in Italia. Si fanno più tamponi e ci sono meno positivi”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.