Il Real sbanda e Guardiola espugna il Bernabeu: il City vince 2-1. Ora a Zidane serve un’impresa

Al Santiago Bernabeu sorride Guardiola

Sembrava tutto facile, diventa tutto difficilissimo per il Real Madrid. Al Santiago Bernabeu sorride il Manchester City di Pep Guardiola, che rischia di diventare il primo allenatore a estromettere Zinedine Zidane dalla Champions League. Finisce 2-1 per gli inglesi, che giocano meglio per ampi tratti ma subiscono il vantaggio del Real, arrivato grazie a Isco all’ora di gioco. Da quel momento in poi, le merengues sbandano in maniera pericolosa: De Bruyne inventa un cioccolatino per Jesus. Il brasiliano tiene a terra Ramos (contatto dubbio, Orsato lo giudica regolare) e di testa batte Courtois. Poi è lo stesso De Bruyne a trasformare il rigore assegnato per fallo di Carvajal su Sterling. Nel finale, piove sul bagnato: espulso Sergio Ramos, che dopo aver saltato l’Ajax un anno fa mancherà anche nella gara di ritorno all’Etihad. Questa volta non certo per scelta. E con la sua squadra a un passo dalla seconda eliminazione consecutiva agli ottavi di finale della competizione.

PRIMO TEMPO SENZA GOL – La prima frazione di gioco è un tripudio di emozioni senza gioia per alcuno. Prima Courtois s’inventa un capolavoro su Gabriel Jesus, poi Ederson risponde presente su Benzema. Nel finale, è Casemiro a blindare ancora una volta la porta dei blancos. 0-0 all’intervallo, succederà tutto nella ripresa. Senza Laporte, che esce per infortunio al 32esimo.

REAL AVANTI, POI CITY –
La ripresa parte con gli spagnoli avanti: affondo di Vinicius nella morbida difesa del City al 60′ e scarico per Isco, che fredda Ederson. Inizia qui il disastro madridista: al 78′ De Bruyne tira fuori dal cilindro un assist dei suoi per Jesus, che insacca tra le proteste iberiche. Cinque minuti dopo, Carvajal atterra Sterling in area: nessun dubbio per Orsato, dal dischetto va KDB che spiazza il connazionale Courtois. Tre minuti dopo, è Ramos a buttare giù Gabriel Jesus: rosso diretto, il capitano non andrà a Manchester. Dove Zidane avrà bisogno di un’impresa.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.