Il responsabile scouting: “Callejòn scelto secondo un metodo scentifico. Segnalati 3/5 calciatori al giorno al ds Bigon”

Il responsabile scouting: “Callejòn scelto secondo un metodo scentifico. Segnalati 3/5 calciatori al giorno al ds Bigon”

Un anno fa il Napoli preferì lo spagnolo Callejòn all’italiano Cerci. Solo una scelta di Benitez? Non completamente. L’arrivo dell’ex esterno del Real Madrid sarebbe stato “suggerito” dal computer, ovvero dall’analisi delle caratteristiche tecniche e tattiche effettuata da Marco Zunino, dal 2009 responsabile dello scouting del Napoli e fresco di patentino da direttore sportivo. A proposito di Callejòn e Cerci lo stesso Zunino scrive: “La scorsa estate Benitez ha chiesto un calciatore in grado di garantire fase difensiva e gol, da schierare sulla fascia destra d’attacco nel  4-2-3-1: fra i calciatori analizzati c’erano lo spagnolo Callejòn, riserva nel Real Madrid, e l’italiano Cerci, reduce dalla sua migliore stagione in Serie A con il Torino. Le caratteristiche dei due vennero illustrate De Laurentiis, Bigon e Benitez, suddividendole in ‘porzioni’ di una torta tattica. Lo spagnolo la spuntò per l’evidente differenza percentuale nella ‘voce’ della fase difensiva”. Sottolinea Zunino: “Il ruolo viene registrato nella scheda anagrafica di ogni calciatore presente nella banca dati, per consentire in un secondo momento la ricerca mirata per ruolo, ma con l’inserimento del Ruolo Tattico: quella che di norma è un’azione ordinaria diventa un’azione strategica”. C’è poi il Fact Checking, “Il controllo delle informazioni sui calciatori segnalati quotidianamente al direttore Bigon – spiega Zunino – per una media di 3-5 calciatori segnalati ogni giorno dell’anno (circa 1500 calciatori segnalati nell’anno solare), informazioni che richiedono una risposta immediata, via sms”. Questo pè quanto pubblicato sull’edizione odierna de Il Mattino.


Laureato in Scienze della Comunicazione presso l' Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli con tesi "Il volto cinematografico delle mafie". I suoi primi articoli risalgono al 2010, per il portale Soccermagazine.it. La sua collaborazione con la testata giornalistica Iamnaples.it ha inizio nel febbraio 2011. Inviato a seguito del settore giovanile partenopeo, ha come obiettivo quello di formarsi nell’intricato mondo del giornalismo.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google