Ilaria Puglia: “Ecco secondo me che cos’ha detto De Sanctis”

Premesso che per me manco varrebbe la pena stare qui a parlarne, vi racconto cosa ho visto io nel labiale di De Sanctis (labiale visibile pure se non parla, con un piccolissimo sforzo di esercitazione del cervello nel guardare i movimenti del suo corpo e l’espressione del suo viso): “Ma vedi tu questi quattro cazzoni (si riferisce ai suoi compagni di squadra, n.d.r.). La settimana scorsa si fanno rimontare un 3-1 che diventa un pareggio disgraziato e ci siamo dovuti sorbire pure l’abbraccio degli juventini a centrocampo e il furto del nostro coro, e questa settimana rischiamo di fare un’altra volta la stessa fine. Eccheccazz! (n.d.r.): ci vuole così tanto per segnare un caz di gol????”. Poi chiede a Lucarelli quanto manca. E questo perché, essendo uno dotato di buon senso e di spirito critico, oltre che di valide e riconosciute capacità verbali, sa che nel calcio è tutto possibile fino all’ultimo minuto di recupero e gradirebbe non fare, ancora una volta, la fine dei tracchi. Ecco spiegate delle immagini che girano in rete nelle ultime ore e di cui parlano soprattutto giornalisti che non tifano propriamente Napoli ed in cui, se qualcuno vuole vederci qualcos’altro, allora io gli dico: impara a godere di quello che hai, eh (lo direi in altre parole, ma credo abbiate capito il senso..).
Ilaria Puglia

p.s. E poi non c’è neppure una tra le partite taroccate che poi sono risultate essere state davvero taroccate, che sia sembrata strana fin dall’inizio. Così, tanto per farvi riflettere.

Fonte: Il Napolista.it

La Redazione

M.V.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google