IN CASA DELL’AVVERSARIO – Cesena, Di Carlo prepara una partita difensiva. Squalificato Defrel, si punta a non prenderle

Morale alle stelle per il Napoli, bisogna cominciare il 2015 al meglio

Il 2015 partenopeo è cominciato con il piede giusto, tra l’entusiasmo ritrovato di una Supercoppa vinta e di un tifo che si sta ritrovando dopo i picchi negativi di fine 2014. Ieri a Capodichino c’erano più di mille persone ad accogliere Manolo Gabbiadini, segnali che l’ambiente è carico e voglioso di vincere e il Napoli deve dare continuità alla vittoria di Doha già da domani quando sarà ospite del Cesena al Dino Manuzzi per la prima partita del 2015. Sulla carta tutto facile per il Napoli, ma si sa, i blackout con le piccole colpiscono da un momento all’altro e quindi la gara con i bianconeri assume un significato importante. Gli azzurri hanno il morale alto, possono cominciare l’anno al meglio con un blitz esterno, ma sarà difficile non pensare alla sfida dell’11 gennaio contro la Juventus. Il Cesena penultimo in classifica ha vinto una sola volta in campionato, alla prima giornata contro il Parma fanalino di coda. Da lì sono giunti sei pareggi e nove sconfitte, con nove punti maturati in 16 partite: solo il Parma ha fatto peggio. Tredici i gol fatti, trenta quelli subiti, la squadra di Di Carlo, subentrato a Bisoli a inizio dicembre, ha il quarto peggiore attacco dopo Torino, Chievo e Atalanta e la seconda peggior difesa dopo il Parma. Il Cesena gioca con un abbottonatissimo 3-5-1-1, domani giocheranno in dieci dietro la linea del pallone ed il Napoli non dovrà perdere lucidità, magari provando a passare subito in vantaggio.

PROBABILI FORMAZIONI – CESENA: Il Cesena arriva alla prima sfida dell’anno senza il suo miglior calciatore, il capocannoniere Defrel, autore di quattro gol, è squalificato. Indisponibili Renzetti, Marilungo e Tabanelli, la probabile formazione prevede Leali in porta, Capelli, Lucchini e Volta in difesa, Giorgi, Carbonero, Ze Eduardo, Cascione e Mazzotta a centrocampo e Brienza alle spalle di Hugo Almeida.

NAPOLI: Benitez cambierà poco rispetto a Doha: non ci sarà Ghoulam, ormai partito con l’Algeria. Potrebbe essere risparmiato il diffidato Koulibaly in vista della Juventus, a centrocampo ci sono i soliti ballottaggi tra Jorginho, Gargano e Lopez. Prima panchina per Strinic, squalificato Gabbiadini, questi i probabili undici: Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly (Henrique), Britos; Jorginho, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

L’ARBITRO: Ad arbitrare Cesena-Napoli sarà David Massa di Imperia, assistito da Musolino e Giallatini. Quarto uomo Petrella, addizionali Orsato e Baracani.

A cura di Dario Gambardella.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.