Inler è il più “spremuto” tra gli azzurri

Gokhan Inler non lo dice, ma probabilmente è stanco e in campo lo si avverte. La condizione fisica del centrocampista, colpo di mercato del Napoli in estate, ha risentito nelle ultime apparizioni degli impegni troppo ravvicinati che ha dovuto affrontare dall’inizio di settembre ad oggi. L’ex Udinese, infatti, è il calciatore azzurro che ha giocato di più in assoluto dall’inizio della stagione ufficiale. Dal 3 settembre ad oggi, Inler tra nazionale svizzera e Napoli è praticamente sceso in campo ogni tre giorni e sempre da titolare, se si eccettua il match con il Chievo nel corso del quale Mazzarri lo inserì al posto di Maggio dopo 10 minuti dall’inizio della ripresa.

Non stanno messi molto meglio Hamsik e Cavani e si vede. I due attaccanti azzurri, impalpabili nei match con Parma e Bayern, sono più o meno nella stessa condizione del compagno elvetico. Hamsik ha giocato anch’egli lo stesso numero di partite di Inler, seppur con un minutaggio inferiore, visto che di sovente Mazzarri lo ha tolto dal campo a gara in corso e in più di un’occasione lo ha fatto partire dalla panchina, vedi le gare di Cesena e Verona con il Chievo.

Cavani ha giocato una gara in meno in nazionale all’inizio di settembre e non è sceso in campo contro l’Inter, ma ha dovuto recuperare dall’infortunio subìto contro il Villarreal e dall’handicap dei lunghi viaggi intercontinentali da sostenere. Se turn over dovrà esserci, già a partire dal match con il Cagliari, Mazzarri potrebbe pensare di lasciare fermo ai box proprio uno dei suoi tre gioielli.

 

La Redazione

P.S.

Fonte: Napolitoday.it

 

 

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google