Inler, un futuro da tour operator

Per presentare Napoli alla vigilia del match di martedì contro il Chelsea il magazine «Champions», house organ dell’Uefa, ha scelto un’insolita guida. Gokhan Inler, centrocampista svizzero degli azzurri, è stato intervistato su temi non calcistici. I luoghi da scoprire a Napoli e dintorni, la cucina, la passione della gente. «A Udine ho vissuto benissimo, sono felice di essere a Napoli, qui non ho mai avuto problemi: i napoletani hanno un cuore grande», ha spiegato Inler. Nessun problema, neanche dopo la decisione di Mazzarri di fargli osservare alcune partite dalla panchina perché non al top. «Sto bene in questo gruppo, frequento i compagni anche fuori dal campo, in particolare Colombo (terzo portiere degli azzurri, ndr) e i sudamericani: Cavani, Lavezzi, Campagnaro». Non è uomo da locali notturni, Gokhan. «Ai luoghi dove si balla preferisco quelli dove poter fare una bella cena, magari il ristorante ‘A Fenestella a Marechiaro, o un cinema». Uomo tranquillo, Inler ha deciso di abitare a Castelvolturno. E descrive l’incanto del Duomo e del Museo di San Gennaro, la bellezza degli scavi di Pompei, la suggestione del Vesuvio, il fascino di una città «che ha mille facce». E se a fine carriera Gokhan diventasse tour operator?

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.