Inter, Pioli: “Terzo posto? Bisogna mantenere questo ritmo impressionante delle prime…”

Le parole del tecnico nerazzurro sul discorso Champions

Importante successo in campionato dell’Inter che espugna Cagliari con un netto 5 a 1, ma che vede i nerazzurri ancora lontani 6 punti dal terzo posto, obiettivo minimo per questa stagione. Il tecnico nerazzurro Stefano Pioli ha così commentato nel post-partita:

Dopo aver sperimentato un modulo diverso nell’ultimo periodo, da oggi il 4-2-3-1 può tornare a essere la prima opzione?
“Non abbiamo fatto alcun esperimento in passato, perché abbiamo fatto bene utilizzando entrambi i sistemi di gioco. Oggi ho scelto il 4-2-3-1 perché lo consideravo il migliore per questo tipo di match”.

In ottica Champions League, quanto complica i piani la vittoria del Napoli sulla Roma?
“Non cambia nulla per noi. Dobbiamo mantenere un ritmo impressionate, le altre non si fermano e noi dobbiamo fare altrettanto”.

Come valuta la prestazione di Banega?
“È un giocatore di qualità, ma devo fare i complimenti all’intera squadra perché si è mossa molto bene. Ever, ovviamente, ha giocato bene offrendo grandi giocate”.

C’è qualcosa da sottolineare nella prova dei suoi?
“L’Inter ha tirato molto in porta e abbiamo meritato di vincere. Ci siamo in parte rilassati nel primo tempo, questo sì, ma nella ripresa siamo entrati in campo con la voglia di chiuderla. E ce l’abbiamo fatta”.

Tornando a Banega, perché quest’anno ha offerte prestazioni positive solamente a intermittenza?
“Abbiamo trovato degli equilibri con un trequartista nel corso della stagione, e avendo anche Joao Mario ho dovuto fare delle scelte. Nessuno di noi ha dei dubbi sulle qualità di Ever, forse voi”.

Probabilmente ha pagato l’impatto in un campionato difficile come quello italiano.
“Il calcio spagnolo è diverso, ma se uno sa giocare a calcio può dimostrare il proprio valore ovunque”.

Maggiori i meriti della sua squadra o i demeriti del Cagliari?
“A volte faccio fatica a considerare la mia squadra, quindi non posso parlare del Cagliari. Noi siamo stati bravi e abbiamo controllato il match quasi interamente. Dobbiamo insistere in questa direzione”.

Ora c’è maggior fiducia nella rincorsa per il terzo posto?
“Normale che la sconfitta in casa contro la Roma abbia creato delusione, ma il nostro gruppo è intelligente. Oggi abbiamo vinto una partita difficile. Ora dobbiamo solo pensare a correre, proprio come fanno gli altri”.

Perché Nagatomo sta trovando così poco spazio?
“Ha le stesse possibilità degli altri, non è facile per me scegliere. Yuto è sicuramente un ottimo professionista”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.