Ischia implacabile: la capolista batte anche il Campania

Ischia implacabile: la capolista batte anche il Campania

Tutto invariato in vetta nel girone H della serie D con le vittorie esterne, negli anticipi di ieri, dell’Ischia al Collana contro il Campania e del Gladiator in casa della Puteolana. Gli isolani hanno battuto per 1-0 gli azzurri grazie alla rete di Galizia ad inizio ripresa. Un match molto tirato con la formazione di Campilongo che è riuscita a tener testa all’assalto dei partenopei dopo la rete dello svantaggio, nonostante l’inferiorità numerica, per l’espulsione di Keita nel secondo tempo. Per la compagine guidata dal tecnico Campana è la terza sconfitta nelle ultime quattro gare. Mentre sono tre punti che consentono alla capolista Ischia di tenere invariato il distacco dal Gladiator che ha vinto in extremis (3-2), invece, al Conte contro la Puteolana che ha offerto una prestazione a due facce.
I sammaritani passavano in vantaggio al 9’ del primo tempo su un contropiede finalizzato da Del Sorbo e raddoppiavano al 40’ con una palombella di Manzo sempre su una ripartenza. Nella ripresa i flegrei mettevano in campo l’orgoglio riuscendo a pareggiare nel giro di 8’ minuti il match. Prima con Letizia lesto con una sforbiciata sotto porta e poi con un eurogol di Napolitano al volo dai 30 metri che s’infilava all’incrocio. La squadra casertana con Di Pietro all’88’ di testa su una rimessa laterale siglava la rete del 2-3 finale. Il tecnico Sorrentino a fine gara ha rassegnato le dimissioni respinte dalla società granata.
Nello stesso girone oggi il Pomigliano sarà di scena in casa del Brindisi alla ricerca di punti per uscire fuori dalla zona calda, mentre il Sant’Antonio Abate di Enzo Carannante punta a ritornare al successo tra le mura amiche nello scontro diretto con il Taranto. Nel girone G, invece, la Turris punta ad infilare il quinto risultato utile consecutivo ma soprattutto a ritornare a vincere in trasferta (l’ultima vittoria esterna è del 7 ottobre 2-3 contro il Selargius) in casa dell’Arzachena per salire in classifica. Per l’Hyria Nola spareggio salvezza la gara interna con il Civitavecchia (a porte chiuse) con entrambe le compagini penultime in graduatoria.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google