Izzo e Sepe, la Scugnizzeria che avanza. Un anno da protagonisti in B, il futuro è dalla loro parte

NUMERO UNO. Altro che bambino… Siamo a 23 anni, gli ultimi due crescendo – eccome – portandosi sulle spalle un bel po’ di responsabilità, mostrandosi con quel fisico da corazziere e una agilità da felino. La porta girevole del Napoli concede varie opportunità, pure quella di maturare studiando Reina (eventualmente) e Rafael e Andujar: la tentazione a Bigon è venuta, però è anche vero che un Luigi Sepe del genere va lasciato tra i pali, per fargli vivere l’ebrezza del volo. Il Pisa (in Prima Divisione) prima, il Lanciano (in serie B) poi: sono state stagioni vivaci, brillanti, dense, con traguardi sfiorati per un niente. L’ultima annata è servita per misurarsi con lo stress da promozione: play-off sfuggiti di mano proprio nelle ultime giornate, ma lui ha fatto quello che ha potuto, è piaciuto parecchio al Chievo ed anche al Napoli, che sta riflettendo se mandarlo a fare un altro po’ di gavetta e se portarselo in ritiro. Inutile bancare: per ora, siamo al 50%; ma se al mercato dovesse succedere qualcosa….

CHE MASTINO. Il Genoa, la Sampdoria e poi anche il Chievo, che con Giovanni Sartori sa sempre dove lanciare il proprio sguardo: Izzo appartiene alla categoria dei difensori un po’ antichi ed un po’ moderni, però garantisce rendimento costante, un senso del dovere spiccato, una voglia di emergere che va tenuta presente e che può tornare utile. Lo reclamano in serie A ed ovviamente anche in B, vorrebbe tenerselo ancora per sè l’Avellino, ma intanto il Napoli è obbligato a meditare. E il mercato concede possibilità ad oltranza: per il momento, c’è un’estate davanti.

Fonte: Corriere dello Sport
Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.