Juve, niente Triplete: Atalanta vince 3-0 e fa l’impresa

Padroni di casa che sfideranno la Fiorentina in semifinale

La Juventus domina in campionato e si avvia a vincere l’ottavo Scudetto di fila, ma c’è una differenza rispetto al recente passato. Perché negli ultimi quattro anni la squadra di Allegri non ha avuto grossi problemi a portare a casa il double, questa volta deve invece abbandonare la Coppa Italia addirittura ai quarti di finale. Come non accadeva dal 2013-14, quando poi ad alzare la coppa fu il Napoli. Adesso festeggia l’Atalanta, protagonista di una vera e propria impresa a Bergamo e, dopo aver fermato sul 2-2 i campioni in carica nel giorno di Santo Stefano, conquistano la qualificazione per la semifinale che vedrà gli uomini di Gasperini giocare contro la Fiorentina. Due a zero il risultato finale a Bergamo: la Juve è crollata sotto i colpi di Castagne e Zapata, nel giro di due minuti verso la fine del primo tempo. Il belga ha firmato il vantaggio al 37′, poi il colombiano ha siglato il raddoppio al 39′ per poi firmare la personale doppietta cinque minuti prima della fine. Per Allegri, invece, si tratta della prima eliminazione in Coppa Italia da quando siede sulla panchina bianconera: dal suo arrivo, nell’estate del 2014, era sempre riuscito ad aggiungere la coppa alla bacheca.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.