Juve Stabia, caccia agli esterni: Braglia prova il polacco Ligienza

Il via ufficiale al mercato di infiamma la caccia agli esterni. E in attesa di una risposta definitiva della Fiorentina per Acosty, Salvatore Di Somma ha inviato un ultimatum al Brescia per Scaglia, che sembra però destinato a rientrare nei piani del neotecnico Calori. Dovessero saltare le due trattative, la Juve Stabia è pronta a giocarsi la carta Ligienza: esterno mancino polacco, 20 anni, che giungerà lunedì per sottoporsi ad un periodo di prova per convincere Braglia ad arruolarlo ufficialmente sulla falsariga di quanto avvenuto con Zantu.
Oltre al ventenne ex Wisla Cracovia, a Castellammare potrebbe a breve giungere anche Manuel Ricci, ventunenne esterno di proprietà della Lazio appena rientrato dal prestito al Pergocrema. Sulle sue tracce vi è anche il Torino, ma il presidente Lotito ha rifiutato l’offerta del prestito con diritto di riscatto formulata dai granata: l’obiettivo dei biancocelesti è infatti quello di cedere l’ala solo temporaneamente e in tal senso la Juve Stabia rappresenterebbe la vetrina ideale per il giovane. Un interessamento, quello dei piemontesi per Ricci, che sembra confermare le voci di un ritorno di Oduamadi al Milan in attesa di esser girato in Campania. Bocciata invece la pista Burrai.
Chi benedice la caccia agli esterni è Mbakogu, stanco di essere talvolta impiegato lungo l’out destro di centrocampo: «Se la società dovesse prendere degli esterni offensivi sarei felice – ha detto il nigeriano – così eviterei di giocare in un ruolo che non sento mio. Sono una punta centrale che ama svariare su tutto il fronte, ma se Braglia è convinto che posso far bene da esterno sono pronto a sacrificarmi». L’attaccante non può di contro sorridere dinanzi le notizie che riguardano il fronte offensivo: congelata momentaneamente la pista Paulinho a causa della richiesta di 1.5 milioni di euro avanzata dal Livorno, manca ormai solo l’ufficialità al trasferimento a Castellammare di Beretta, il quale ieri non si è presentato all’allenamento dell’Ascoli.
In ritiro. Intanto, in vista dalla sfida con il Sassuolo, Braglia oggi dopo l’allenamento pomeridiano al Menti porterà la squadra in ritiro a Campogalliano, nel Modenese.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google