Juve Stabia – Contratto a Scurto e arriva Jidayi

Che potesse essere una giornata infuocata lo si era capito fin dalle prime battute quando, a sorpresa, si è appreso che Oduamadi, esterno del Torino, promessosi nei giorni scorsi alla Juve Stabia, era in realtà in trattativa con il Varese. Una sorta di tradimento consumato prima ancora delle nozze (il nigeriano sabato aveva annunciato su Twitter l’accordo con i gialloblu), che ha fatto letteralmente andare su tutte le furie la dirigenza stabiese: «Io voglio solo gente che sia realmente interessata a vestire la casacca gialloblu – queste le parole di Mannello -. Certi comportamenti non fanno parte del mio modo di essere».
Un vero e proprio giallo quello milanese, con il procuratore di Oduamadi che faceva retromarcia riportando verso Castellammare il suo assistito. La sensazione, ad ogni modo, è che l’esterno, di proprietà del Milan non vestirà più la maglia della Juve Stabia. Al suo posto, la società si è consolata, si fa per dire, dopo l’arrivo di Giuseppe Scurto (’84), annunciato già ad inizio settimana, ed il centrocampista del Padova William Jidayi (’84), fortemente voluto da Braglia. Per Scurto la Juve Stabia diventa una sorta di ultima spiaggia. Ex promessa del calcio italiano (disputò l’Europeo Under 21 con Gentile, debuttando in A ed in Champions con la maglia della Roma), lo scorso anno è rimasto fermo ed è alla ricerca del rilancio. Per Jidayi, invece, dopo i due tornei in serie B con Sassuolo e Padova, si tratta di un autentico colpo messo a segno dal duo Di Somma-Manniello.
Accantonata la pista Oduamadi, la Juve Stabia si concentra su Acosty della Fiorentina. Con il Primavera viola, che partirà prima in ritiro con Montella per poi approdare alla corte di Braglia, la Juve Stabia sistemerebbe la questione esterni, in attesa di Pugliese, che dovrebbe giocarsi una maglia da titolare sulla corsia mancina con Dicuonzo. L’arrivo di Scurto, invece, non preclude la trattativa per arrivare a Figliomeni: «Affatto – conferma il patron Manniello -, con Figliomeni abbiamo parlato, attendiamo una risposta». Resta in ballo, oggi potrebbe esserci la firma, la vicenda Genevier, con il centrocampista francese ex Siena e Pisa vicinissimo al club stabiese.
A quel punto, l’ultimo vero tassello dovrebbe essere posto in attacco. Difficile arrivare a Jeda, il brasiliano ex Novara e Lecce avrebbe pretese troppo elevate, più probabile l’accordo con il Milan per la cessione del giovane Andrea Ganz, figlio del bomber rossonero Maurizio, che proprio ieri ha detto di no al Bari. Infine, la società ha ufficializzato le amichevoli in programma nei giorni del ritiro. Il 23 luglio con una rappresentativa locale, il 27 con il Perugia, l’1 agosto col Gubbio, il 2 triangolare con Siena e Spoleto, il 7 l’ amichevole scaramantica (si ripete da tre anni), col Borgo a Buggiano.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.