Juve Stabia, contro il Livorno parte la stagione delle conferme

Juve Stabia, contro il Livorno parte la stagione delle conferme

La Juve Stabia prepara in segreto il piano anti-Livorno. A poche ore dall’esordio del campionato, oggi alle 20.45 il primo anticipo Modena-Verona, Piero Braglia analizza il momento della squadra cercando di ricavare nel silenzio di un allenamento a porte chiuse le mosse giuste per arrestare la corsa di Paulinho e Dionisi nel match di domani sera al Menti.
«Una partita difficilissima – taglia corto il tecnico – il Livorno ha un organico di prima fascia e può essere sicuramente tra le pretendenti alla promozione dopo Verona e Spezia. La scorsa stagione ci hanno creato grandissime difficoltà grazie al loro attacco e a maggior ragione dovremo tener alta la concentrazione ora che hanno ingaggiato un centrocampista pericoloso come Emerson. Durante il ritiro abbiamo impostato un calendario serrato di amichevoli per arrivare preparati al debutto: non posso che sperare in buoni segnali dai miei ragazzi».
Per i gialloblù sarà comunque emergenza difesa viste la squalifica di Scognamiglio e le precarie condizioni di Figliomeni. «Non ho ancora deciso il da farsi: potrei sia arretrare Mezavilla in coppia con Maury che accentrare Baldanzeddu. Ma comunque ho tempo per studiare la scelta migliore. E non è detto che Figliomeni non recuperi». Novità potrebbero esserci anche dal centrocampo in su. «Reputo Genevier titolare, bisognerà solo valutare se impiegarlo dall’inizio o a gara in corsa. Per l’attacco è una bella sfida tra Danilevicius e Mbakogu: il primo sta giocando bene, il secondo possiamo solo sperare che porti la testa sul pullman: quando sta bene può fare la differenza. Panchina lunga in serie A? Al Menti neanche ci sarebbe spazio…».
Impossibile, nel giorno del ripescaggio del Vicenza in serie B, non riferirsi all’inchiesta calcioscommesse. «Da grossetano sono contento per il club della mia terra, per essere assolto pienamente vuol dire che era davvero innocente. Ma mi dispiace per i tifosi del Lecce: non posso che pensare che le prove siano state inappellabili. A me interessa però che si parta tutti assieme senza rinvii di sorta; dunque ben venga il Vicenza. Attenzione, però, non è detto che gli equilibri del torneo cambino e che magari i veneti lotteranno per la promozione».
Ieri sera sono state intanto presentate le divise da gioco della Juve Stabia, griffate come da tradizione «Fly Line». Rispettata la classica fantasia a tinte verticali gialloblù. E i tifosi, accorsi numerosi, hanno letteralmente assalito i calciatori che hanno posato per le tradizionali foto di rito.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google