Juve Stabia su Fabinho, Nocerina: c’è Parola

La Juve Stabia sogna un girone di ritorno da protagonista. È l’obiettivo di Stefano Dicuonzo (nella foto) in vista del match di sabato contro l’Empoli. «C’è ancora tanto amaro in bocca per la sconfitta contro il Sassuolo – spiega il terzino – avremmo meritato ampiamente il pari. Ora sarà importante soprattutto far bene negli scontri diretti che affronteremo al Menti, con una tifoseria come la nostra sarebbe imperdonabile non capitalizzare il fattore casalingo». Un test importante sarà con l’Empoli: «È uno scontro diretto, spero davvero che riusciremo a far bene. Desideriamo riscattarci».
Dicuonzo parla poi dell’esonero di Auteri a Nocera, suo tecnico a Catanzaro: «Mi ha insegnato tanto, il suo esonero mi dispiace». Chi ha richiesto rinforzi in sede di mercato per mantenere inalterato il distacco da chi insegue è Piero Braglia: «Ogni formazione può essere migliorata – continua l’esterno – noi siamo ben felici di accogliere calciatori desiderosi di far bene. A me ed alla Juve Stabia darei un 7 per il girone di andata». Sul fronte mercato in entrata attesa in giornata la firma dell’esterno brasiliano Fabinho: Di Somma ha incontrato l’Udinese e oggi Manniello vola a Milano per chiudere l’affare. L’Ascoli complica la trattativa per Beretta, vorrebbe un nuovo innesto per dire sì al ritorno della punta al Milan e al passaggio alla corte di Braglia.
L’Associazione Fioravante Polito, fondatrice della Biblioteca e Museo dello Sport Andrea Fortunato, sarà alle 13 ospite della Juve Stabia al Menti. Relatori il presidente dell’ente, Davide Polito, e Candido Fortunato, fratello del difensore salernitano della Juventus e della Nazionale scomparso a 24 anni per una grave forma di leucemia linfoide acuta. L’Associazione donerà ai calciatori una copia dell’opera «Andrea Fortunato. Una stella cometa» scritta da Jvan Sica.
Intanto cambia volto la Nocerina ma forse non basterà per vederla subito col 4-3-3 di Campilongo. Contro il Sassuolo si prevede il 4-4-1-1. E c’è un altro innesto. C’è il sì di Andrea Parola, esperto centrocampista del Piacenza (passato in A con Sampdoria, Ascoli e Cagliari) che già in giornata dovrebbe raggiungere il ritiro romano della Nocerina. A stretto giro dovrebbe giungere in porto anche il difensore del Lecce Diamoutene mentre continua il pressing sul centrocampista francese Genevier (del Siena ma in prestito al Livorno).

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google