Klopp: “Temiamo il Napoli, nessuno la voleva nel gruppo. Noi, incubo degli avversari”

E’ pronto, anzi prontissimo, il Borussia per la nuova avventura in Champions. La goleada con l’Amburgo prima del Napoli ha confermato l’ottima salute della capolista della Bundesliga. Lewandowski è galvanizzato dalla sua prima doppietta stagionale: « Abbiamo giocato davvero molto bene. Avremmo potuto fare ancora più gol, ma il 6-2 mi sta bene. Adesso viene la Champions e non vogliamo tornare a mani vuote. Sappiamo che il Napoli è un’ottima squadra, ma
spero di fare ancora meglio che contro l’Amburgo e di portare a Dortmund i primi tre punti». Il bomber polacco di solito è di poche parole, ma la vertigine del successo gli ha stuzzicato la lingua. Il Borussia è a punteggio pieno dopo le prime cinque giornate di campionato. Per di più, vittorioso anche nella Supercoppa strappata al Bayern di Guardiola, e anche nel primo turno di Coppa di Germania.

ALBO D’ORO – Sette vittorie consecutive dall’inizio della nuova stagione sono un record per il sanguigno allenatore Jurgen Klopp e per l’albo d’oro giallonero. «E’ stato un divertimento pazzesco guardare la mia squadra – commenta Klopp – Le nostre ripartenze a rotta di collo sono l’incubo degli avversari e la gioia dei nostri tifosi».
Adesso lo sfortunato finalista di Wembley pensa realisticamente al primo duello col Napoli di Benitez, Hamsik e Higuain. «Il Napoli è molto forte, nessuno lo voleva nel proprio gruppo – fa notare Klopp – Il nostro gruppo è molto equilibrato. Di sicuro sicuro non siamo stati fortunati nel sorteggio. Tutto può accadere: possiamo vincere il gruppo, ma anche classificarci solo terzi o venire eliminati» .

KEHL INFORTUNATO – In allenamento ieri il mediano e capitano Kehl ha riportato una distorsione alla caviglia: è in dubbio per Napoli. Andrebbe comunque in panchina. Kehl è il più anziano (classe 1980) e anche l’infortunio di Gundogan non gli ha ridato una maglia da titolare al posto di Bender o Sahin. Gli ultimi arruolati nelle “Klopp-Truppen”, Aubameyang e Mkhitaryan, hanno avuto un decollo strepitoso. Il franco-gabunese è il capocannoniere della Bundesliga. L’armeno ne ha fatti tre, uno meno di Lewandowski.

Fonte: Corriere dello Sport.

La Redazione.

D.G.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.