La lettera di Suarez: “Mi scuso con Chiellini ed il calcio. Non succederà più”

La lettera di Suarez: “Mi scuso con Chiellini ed il calcio. Non succederà più”

Luis Suarez si scusa. Senza troppi giri di parole, con un post su Twitter, una lettera a trattitoccante, semplice e diretta: “Dopo aver passato alcuni giorni con la mia famiglia, ho avuto modo di pensare a quanto accaduto e mi scuso con il collega Chiellini per quanto successo. Mi pento profondamente e posso assicurare che episodi del genere non accadano mai più con me protagonista”. VeritàPentimento? Al tempo la risposta.

Ecco il testo completo della lettera di scuse di Suarez:
“Dopo alcuni giorni in cui sono rimasto a casa con la mia famiglia, ho avuto modo di riflettere sui fatti e sulla realtà di quanto accaduto durante la partita Italia-Uruguay del 24 giugno 2014.
A prescindere dalle dichiarazioni contraddittorie di questi giorni, tutte effettuate senza voler interferire con la buona riuscita della spedizione della mia Nazionale, quello che è certo è che il mio collega Giorgio Chiellini ha sofferto gli effetti fisici di un morso dopo un contatto con me e pertanto:
-Mi pento profondamente
-Chiedo scusa a Giorgio Chiellini e a tutta la grande famiglia del calcio
-Mi impegno pubblicamente a far sì che non accada mai più un episodio simile con me tra i protagonisti.
Montevideo, 30 giugno 2014”.

Fonte: Sportmediaset


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google