La Mano de Dios strega Djokovic: tennis e palleggi per Maradona

ABU DHABI. Incredibile Maradona. La Mano de Dios gioca in doppio al tennis (e non è mancino ma colpisce di destro) e incanta persino il serbo Nole Djokovic, il numero uno al mondo nella classifica Atp.
Non c’è sfera che tenga per dimensioni e peso. E non c’è persona capace di intimidire el Pibe del oro. Anche Novak è rimasto stupito, scoprendo magari che, al di là dei chili di troppo, Dieguito ha un certo stile persino con la racchetta in mano. Ovvio che dopo l’ormai 51enne argentino ha scelto il modo migliore per stupire il giovane slavo: ha palleggiato con la pallina. Il video è sul sito del Mattino.it
Novak Djokovic in questi giorni è negli Emirati per una esibizione. «Maradona per me è una leggenda di questo sport e mi ha mostrato il suo talento con una racchetta da tennis. Gioca a tennis meglio di come io gioco a calcio. È stato un grande piacere essere a fianco il Grande Diego», ha spiegato il tennista attualmente numero uno al mondo.
Una visita tra numeri uno, un palleggio magico, l’inchino finale. I due si conoscono già da un anno e Maradona ha più volte applaudito il serbo durante una gara ufficiale. Maradona ha salutato il campione impegnato ad Abu Dhabi, e si è esibito nel palleggio con una pallina da tennis. El Pibe ha anche parlato della squalifica per 3 giornate (e multa da 2700 dollari) inflitte dalla Federcalcio degli Emirati Arabi per le parole offensive rivolte all’allenatore dell’Al Ain, Cosmin Olaroiu, dopo una partita di campionato persa il mese scorso. «Un tecnico può festeggiare la sua vittoria, ma senza mancare di rispetto agli avversari», ha ribadito Maradona.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google