La questura di Vercelli premia come un eroe il portiere di 8 anni campione di onestà

Disse all’arbitro: “Non annulli il gol che mi hanno appena segnato: è valido”

Il capo della squadra mobile che ha salvato una persona appesa ad una finestra in un intervento da film. Un assistente capo che tira fuori gli occupanti da un’auto finita da una scarpata. E via così: sono i riconoscimenti e gli attestati di merito assegnati ieri agli uomini della questura di Vercelli durante la cerimonia per il 166° anniversario della fondazione della polizia di Stato. Finita la lista degli eroi in divisa, ecco la sorpresa. C’è ancora qualcuno da premiare: è Gianluca Crittino, 8 anni. Fa il portiere per il Borgovercelli. Oltre alla maglia del Napoli, sua squadra del cuore, si è guadagnato scena ed applausi per un episodio di fair play che nel calcio che conta si farebbe fatica a vedere. Una storia raccontata a febbraio da La Stampa che ha molto colpito i funzionari della questura.

Durante una partita del «Memorial Ugo Ferrante» contro il Bianzè (in campo piccoli calciatori classe 2009-10), subisce un gol che per l’arbitro è irregolare. Ma lui ci ha visto bene e confessa: «No, è valido. È gol». Non si può tirare direttamente in porta dalla rimessa laterale, ma lui spiega all’arbitro: «L’ho toccata io la palla, il gol lo deve proprio assegnare». Il direttore di gara lo ringrazia dandogli la mano: la gara finisce 1 a 1, Gianluca in campo ha pareggiato, ma ha comunque vinto su tutta la linea. Ieri alla festa della polizia ha ricevuto gli applausi che meritava, incarnando perfettamente i valori di cui i grandi avevano parlato fino a poco prima. A premiarlo con la maglia del portiere del Napoli, Pepe Reina (il suo idolo), è il stato questore Rosanna Lavezzaro, che poco prima aveva tenuto il discorso ufficiale.

Fonte: lastampa.it

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.