La riscoperta di Pandev e Lavezzi suona la carica

Il pari con la Juve ha lasciato l’amaro in bocca ma regalato a Mazzarri anche il pieno recupero dell’attaccante macedone, autore di una doppietta. L’argentino volta subito pagina: ”Peccato per il risultato, ma dobbiamo continuare su questa strada”. De Laurentiis pensa alla Champions: ”Sento aleggiare strani movimenti sulla nostra prossima partita con il Villarreal, con principi e sceicchi che si agitano”

 

Il primo a voltare pagina è stato Ezequiel Lavezzi, uno dei migliori contro la Juventus, con un messaggio indirizzato ai tifosi azzurri su Twitter. “Buongiorno, ci dispiace per il pareggio di ieri sera, dopo il terzo gol non abbiamo gestito al meglio la partita. Comunque dobbiamo continuare su questa strada, che è quella corretta!!!”, ha scritto di buon mattino il Pocho, rafforzando con tre punti esclamativi il suo concetto.
Due punti in meno in classifica, che sarebbero stati molto preziosi, ma anche qualche certezza in più: questo il bilancio dell’emozionante notte del San Paolo, analizzata con punti di vista diversi da Mazzarri e De Laurentiis. “C’è tanta rabbia, me la sono presa con me stesso perché sul 3-1 credevo di averla vinta e ho esultato come se la gara con i bianconeri fosse già finita, nonostante la mia esperienza in panchina. Questa volta il nostro bicchiere lo vedo mezzo vuoto”, s’è rammaricato il tecnico livornese, trovando solo una spiegazione per la rimonta subita nel finale. “Eravamo stanchi: specialmente i difensori hanno pagato lo stress del quarto impegno in undici giorni…”. L’ha invece presa con più filosofia il presidente.

DE LAURENTIIS – “Per me il bicchiere è totalmente pieno, altroché. Il primo tempo è stato scintillante e travolgente, poi nel secondo tempo siamo calati e i nostri avversari ne hanno potuto approfittare. Non giocare in Coppa li ha favoriti”. Amato Marek Hamsik che dalle colonne del suo sito ha esternato tutta la delusione per la rimonta subita. “E’ stata una bella gara con un brutto finale per noi. Abbiamo avuto un vantaggio di due gol, per ben due volte, ma purtroppo non siamo riusciti a portare a casa i tre punti. Sono triste, dovevamo vincere. Sono dispiaciuto per aver fallito il secondo rigore”.

L’ANALISI – La Champions sta togliendo punti al Napoli in campionato: su questo Mazzarri e De Laurentiis sono d’accordo. Ma l’Europa il presidente intende tenersela stretta. “Sento aleggiare strani movimenti sulla nostra prossima partita con il Villarreal, con principi e sceicchi che si agitano. A pensare male si fa peccato, però talvolta si indovina”, dice il numero uno azzurro, infastidito dalle ultime voci di mercato filtrate dall’Inghilterra. Il Manchester City, avversario diretto degli azzurri per la qualificazione, sarebbe pronto a farsi avanti già nel mercato di gennaio per Cavani e Lavezzi. Forte il sospetto di una manovra di disturbo. “Pure perché di soldi veri, sul tavolo, non se ne sono mai visti”.
Ma in ogni caso di cessioni non se ne parla. Il Napoli si terrà stretto il Matador, che dovrebbe ritornare a disposizione già nell’anticipo di sabato contro il Lecce, ancora al San Paolo. L’infortunio che gli ha fatto saltare la sfida con la Juventus non preoccupa più di tanto. E De Laurentiis si consola con Pandev. “Sono molto contento per lui, ha dimostrato di essere ancora un giocatore importante e la buona notizia di martedì sera è che l’abbiamo riscoperto”. Mazzarri avrà una preziosa arma in più su cui contare in attacco, coi numerosi impegni che attendono gli azzurri. Il macedone è pronto a dare il suo contributo. “Volevo segnare a tutti i costi. Ho lavorato tanto in questi mesi e mi girava pure un po’ male. I tifosi, la squadra, la società e la mia famiglia mi sono stati vicini. Il lavoro paga sempre. Adesso spero di continuare così”. La stagione è ancora lunga.

Fonte: Repubblica.it

La Redazione

M.V.

 

 

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.