La Stampa – La morte di Willy Monteiro, la giovane promessa del calcio romano

“Notte di sangue a Colleferro, nella zona dei Castelli Romani, a pochi chilometri da Roma. Un 21enne, Willy Monteiro Duarte è morto a seguito di una violenta rissa tra più persone. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i carabinieri della Compagnia di Colleferro che hanno fermato quattro soggetti. Le posizioni sono al vaglio. Indagini in corso per accertare le responsabilità individuali. Si indaga per omicidio. Il 21enne, secondo quanto si apprende, sarebbe morto nel tragitto tra il luogo dell’aggressione e l’ospedale a causa delle ferite riportate. Il ragazzo sarebbe stato ucciso a calci e pugni.

«Siamo sconvolti, siamo una cittadina di persone per bene e non siamo abituati ad episodi di questo tipo. Infatti, dopo questa tragedia, si respira un’aria diversa in paese. La rissa, tra l’altro, era tra ragazzi provenienti da Artena e da Paliano. Non c’erano giovani di Colleferro. Nessuno però vuole strumentalizzare un dramma di questo tipo». Lo ha detto Pierluigi Sanna, sindaco di Colleferro, a poche ore dall’omicidio.

Con il passare delle ore emergono dettagli sempre più inquietanti. Willy Monteiro Duarte potrebbe essere stato vittima di uno scambio di persona per via del colore della sua pelle. Ne sono convinti gli amici e un genitore di un suo compagno della squadra di calcio sentiti dall’agenzia Agi. «Mai un litigio, mai un problema adolescenziale o di scuola. Sempre ligio, rispettoso delle regole e del prossimo», raccontano gli amici di Paliano, sconvolti per l’accaduto. In Paese sono sicuri: «Willy non avrebbe mai partecipato ad una rissa, è stato vittima di uno scambio di persona, magari per il colore della sua pelle, qui sappiamo questo». Il ventenne italo-capoverdiano, promessa della locale squadra di calcio di Paliano, era uno studente dell’Istituto Alberghiero di Fiuggi, e lavorava come cameriere in un ristorante della zona. L’ipotesi dello scambio di persona è soltanto una delle tante al vaglio degli inquirenti in queste ore. I carabinieri hanno fermato 4 persone. Un’altra ipotesi, che circola a Colleferro è che Willy possa invece essersi intromesso in una rissa per sedarla e ne sia poi rimasto vittima.

Non è stata l’unica rissa della serata. A Viterbo un altro scontro tra giovani ha rischiato un epilogo simile: un 17enne, ha accoltellato altri due ragazzi con i quali era uscito ieri sera. Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, è immediatamente scappato, ma è stato arrestato dopo poco dalla polizia. Secondo quanto raccontato dal giovane e riportato in esclusiva da Etruria News, la lite sarebbe nata da futili motivi. Grave uno dei giovani, ferito da tre coltellate. Al vaglio della polizia le immagini delle telecamere di sorveglianza di zona.”

Fonte: La Stampa

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.