L’Acquachiara non sbaglia, centra il secondo turno di Coppa Italia

La Carpisa Yamamay Acquachiara si qualifica per il secondo turno di Coppa Italia dopo aver ottenuto nella due giorni di Ostia due vittorie ed un pari. Dopo il successo di sabato sul Camogli (13-4) ieri mattina alle 9, ora insolita per una partita di pallanuoto, pareggio (9-9) con la Lazio e nel pomeriggio vittoria sull’Ortigia per 13-7, ottenendo così il primo posto del girone. I biancocelesti accedono alla seconda giornata, in programma sabato prossimo con sede ancora da decidere, insieme ad Ortigia e daranno vita al girone C che sarà completato dal Pro Recco e dal Savona.
Nell’incontro della mattina contro la Lazio la Carpisa ha rischiato di perdere, dopo aver condotto per le prime tre frazioni con un vantaggio di due lunghezze sugli avversari ad inizio dell’ultimo quarto questi segnavano tre reti in rapida successione portandosi in vantaggio di un gol (8-9) capitan Ferrone a 42” segnava ottenendo il pareggio. Di Costanzo ha firmato quattro reti mostrando, qualora ve ne fosse bisogno, le sue doti di realizzatore. Contro l’Ortigia di Siracusa si è visto in acqua una Carpisa Yamamay più concreta e lucida,ma ci vorrà del tempo perché i nuovi arrivati possano inserirsi nel modulo di gioco voluto da Mirarchi. Marcz in questa ultima partita è stato autore di 5 reti. A conclusione della giornata l’analisi del coach Mirarchi: «Nel complesso il mio giudizio è positivo, il lavoro è ancora lungo, molto lungo. Dobbiamo trovare il nostro modulo di gioco, lucidità, automatismi e tanto ancora. Il girone di sabato prossimo è senza dubbio tosto, ma le difficoltà sono necessarie per crescere. Di Costanzo ? è certamente bravo si sta inserendo, ma viene da una realtà ben diversa dell’Acquachiara come gli altri che in questa stagione si sono aggregati al nostro club». L’altro girone, il D, sarà formato dal Posillipo, Bogliasco, Brescia e Ortigia.

FGonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.