Lady Cavani, lo scippo da 18mila euro

Una brutta notizia ha turbato la vigilia delle Olimpiadi di Cavani. Ieri sera sua moglie, Maria Soledad, è stata scippata a Napoli di un prezioso orologio, poco dopo le 20, in via Cinthia, a Fuorigrotta. La signora Cavani si stava dirigendo verso la sua auto quando è stata spintonata da due giovani a bordo di uno scooter che le hanno strappato un orologio «Piaget» del valore di circa 18 mila euro. Sul posto è intervenuta la polizia, che conduce le indagini, insieme alla Digos stadio.
Subito dopo lo scippo, Maria Soledad, ha avvertito Edinson, che è in Inghilterra per partecipare alle Olimpiadi con la nazionale uruguaiana. Mesi fa anche Claudio Anellucci, uno dei suoi procuratori, insieme alla moglie, subì una rapina a Napoli. «Sole mi ha telefonato e l’ho raggiunta subito, l’ho trovata ancora scossa. Ovviamente siamo dispiacuti, ma la cosa importante è che stia bene», ha detto Anellucci.
La signora Cavani insieme a Anellucci e all’altro procuratore Triulzi raggiungerà Edi domani a Londra per l’esordio alle Olimpiadi. La rapina di ieri sera richiama gli altri dello scorso autunno, quando nel giro di poche settimane vari calciatori azzurri o persone a loro vicine furono vittime di episodi di microcriminalità. Lo stesso Cavani, all’epoca residente in una villa di Baia, sul litorale flegreo, subì un furto nella sua abitazione e Maria Soledad chiese al marito di trasferirsi in una residenza meno isolata, e la coppia si spostò al Vomero. Anche la moglie di Hamsik, all’epoca incinta fu rapinata dell’auto, una Bmw X6, a Varcaturo, nella zona flegrea: la vettura fu recuperata poco dopo, grazie all’antifurto satellitare, e restituita dalla polizia alla proprietaria. Yanina Screpante, fidanzata dell’allora bomber azzurro Ezequiel Lavezzi, ora al Paris Saint Germain fu rapinata del Rolex e si sfogò su Twitter. Il susseguirsi di questi episodi non faceva parte di un unico disegno criminoso, secondo la questura di Napoli che smentì le ipotesi, di un tentativo della malavita volto a condizionare il Napoli.
Cavani domani esordirà contro gli Emirati Arabi all’Old Trafford a Manchester. «Le Olimpiadi sono un’occasione unica nella vita. Siccome non so se potrò riviverle, darò tutto me stesso in queste partite per godermele fino in fondo e senza rimorsi. Il mio sogno? Oltre alla medaglia, vorrei una foto con Bolt che per me è una leggenda dello sport», ha dichiarato il Matador a una radio di Montevideo.
L’Uruguay è tornato ai giochi Olimpici 84 anni dopo la sua seconda medaglia d’oro, ottenuta ad Amsterdam nel 1928 e punta a una medaglia. Cavani ora è concentrato esclusivamente sulla Celeste, l’estate scorsa vinse la Coppa America in Argentina e ora vorrebbe centrare un’altra grande impresa. Anellucci e Triulzi non hanno voluto commentare le dichiarazioni di De Laurentiis molto dure in merito a un eventuale ritocco dell’ingaggio al Matador. Presidente che lo ha più volte blindato: «Lo cedo solo se arriva un pazzo che mi dà cento milioni».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.