L’angolo del calcio estero: United e Barcellona vincono ancora, il Dortmund perde

In Inghilterra, Spagna e Germania le inseguitrici sono rispettivamente a 6, 8 e 5 punti di distacco

Premier League

Il Manchester United vola sempre più in campionato grazie alla favolosa esplosione del suo gioiellino “El Chicharito” Hernandez, che con il suo gol di testa all’84 regala una sofferta vittoria per 1-0 contro l’Everton ai suoi. I red devils salgono a quota 73 punti in classifica avvicinandosi sempre più alla conquista del titolo finale. L’antagonista principale oramai è il Chelsea di Carletto Ancelotti, che batte 3-0 il West Ham allo Stanford Bridge. La larga vittoria verrà ricordata principalmente per la prima rete in maglia blues de “El Nino” Torres (dopo un digiuno lungo 903 minuti in Premier). Precedentemente i padroni di casa chiudevano in vantaggio la prima frazione di gioco con la rete messa a segno da Frank Lampard al 44’ minuto su assist di Cole dalla corsia sinistra. Quindi il gol dello spagnolo (entrato al 77’ minuto) che conclude a rete dopo un’azione solitaria in aria di rigore. Il sigillo sulla partita è messo a segno da Malouda, che scarica un grande sinistro al limite dell’aria di rigore Hammers su assist di Torres. I sogni di gloria dell’Arsenal svaniscono dopo la sconfitta in casa del Bolton per 2-1. Al 39′ è l’attaccante scuola Chelsea Sturridge (arrivato a quota 7 quest’anno) a realizzare il vantaggio per i padroni di casa dopo il salvataggio sulla linea di Nasri su angolo di Cahill. Al termine del primo tempo il Bolton spreca l’opportunità del raddoppio: Kevin Devis si fa parare un calcio di rigore dal portiere polacco Szczesny. Al 48’ minuto di gioco gli uomini di Wenger cercano di riaprire la partita con Van Persie  che pareggia i conti al 48′ con un potente sinistro dopo uno scambio con Fabregas. Ma al 90’ minuto è Tamir Cohen a regalare la vittoria per i Trotters, che raggiungono quota 46 in classifica. La tanto desiderata Premier per i gunners svanisce anche quest’anno. ll Liverpool stravince all’Anfield Road per 5-0 contro il Birmingham. Il protagonista di giornata è l’argentino Maxi Rodriguez che sigla una tripletta. Le altre due reti portano la firma di Dirk Kuyt e Joe Cole. I Reds di Dalglish raggiungono quota 52 punti in classifica portandosi a meno 3 punti dal Tottenham (quinto). Gli spurs perdono un’occasione d’oro, infatti pareggiano 2-2 in casa contro il West Bromwich Albion.  Dopo la rete iniziale degli ospiti con il nigeriano Odemwingie, riescono poi a ribaltare la situazione prima con un bel sinistro da fuori area dell’attaccante russo Pavlyuchenko e poi nella ripresa al 66’ con Defoe con un bel sinistro incrociato da fuori area. All’81 un gol favoloso Simon Cox (con un destro a giro in stile “Del Piero”) regala il pareggio alla squadra di Roy Hogson, che con questo punto sale a quota 40 in classifica, intravedendo la salvezza. Il Manchester City ottiene un’importante vittoria sul campo del Blackburn Rovers (che rimane ancora in acque pericolose , ad 1 punto dalla retrocessione). Gli uomini del Mancio passano grazie alla rete del serbo Dzeko al 75’  che sigla la sua prima rete in Premier con un destro piazzato dopo una deviazione della difesa rovers su un tiro di David Silva. Sono ora 4 i punti che distaccano i citizens dal Tottenham per il quarto posto utile per i preliminari di Champions League.  Il Blackpool pareggia 1-1 contro il Newcastle grazie alla rete dell’attaccante Campbell al 32’, che pareggia i conti dopo il vantaggio ospite al 17’ con il danese Lovenkrands.  Il Wolverhampton pareggia 1-1 contro il Fulham portandosi al penultimo posto in classifica a quota 33 punti. Il Wigan cade 4-2 allo Stadium of Light contro il Sunderland (quattro gol nell’arco di 22 minuti per i Black Cats). Pareggiano 1-1 Aston Villa e Stoke City: nonostante la rete iniziale di  Jones al 20’, è il solito Bent a pareggiare i conti e ad ipotecare un pareggio che sigilla la salvezza villans.








Aston Villa – Stoke City 1-1
Blackburn – Man. City 0-1
Blackpool – Newcastle 1-1
Bolton – Arsenal 2-1
Chelsea – West Ham 3-0
Liverpool – Birmingham 5-0
Man. Utd – Everton 1-0
Sunderland – Wigan 4-2
Tottenham – W.B. Albion 2-2
Wolves – Fulham 1-1



Liga

Nella 33esima giornata di Liga il Barcellona vince per 2-0 in casa contro un dignitoso Osasuna. Infatti, dopo aver siglato la rete del vantaggio al 23’ con David Villa (che non segnava da 11 partite) su cross dalla sinistra di Jeffren, gli ospiti si rendono diverse volte pericolosi con Nekounam e Kike Sola, non trovando però mai il pareggio. Così è il trentunesimo gol in Liga della pulce Messi (su assist di Dani Alves) a ipotecare la vittoria blaugrana. I punti di vantaggio sul Real Madrid rimangono sempre 8. La squadra di Mourinho infatti onora comunque uno strepitoso campionato vincendo per ben 6-3 sul campo del Valencia con una tripletta di Higuain, un gol di Benzema ed una splendida doppietta di un ritrovato Kakà. Le reti di Soldado, Jonas e Jordi Alba non impediscono ad un Real Madrid straripante la vittoria finale. Dopo la conquista della coppa del re di mercoledì scorso, la sfida fra le due squadre blasonate si rinnova in semifinale di Champions League. Dietro troviamo un Villareal (che perde sempre più i colpi) che perde 3-2 a Siviglia. La squadra di Gregorio Manzano passa con le reti di Rakitic (splendida punizione) Negredo e Romaric, continuando così a sperare nella qualificazione europea. Di Marchena e Pepito Rossi le reti illusorie per il sottomarino giallo. L’Atletico Madrid vince per 4-1 contro il Levante con una doppietta del Kun Aguero, poi con Elias e con un autogol di Munùa. I Colchoneros si trovano a quota 49 in classifica (insieme al Siviglia)  a due punti dall’Athletic Bilbao che supera 2-1 la Real Sociedad grazie alle reti di Muniain e Toquero. In zona retrocessione il Real Saragozza vince di misura sull’Almeria grazie all’autogol decisivo del portiere Diego Alves al 70’, raggiungendo così quota 36 punti in classifica ad un punto dalla terz’ultima Osasuna. Il penultimo Hercules vince per 1-0 contro il Deportivo con la rete di Gomes al 59’. Mentre il Malaga di Pellegrini effettua un colpaccio importantissimo in chiave salvezza: la vittoria per 2-1 a Santander porta la firma di Julio Baptista e Fernandez. Con questa vittoria i  biancocelesti scavalcano l’Osasuna.  Il Getafe viene risucchiato nella zona rischiosa in classifica( a 2 punti dalla retrocessione) dopo la sconfitta in casa del Maiorca per 2-0 con le reti di Jose Nunes e Ienaga.








A. Bilbao – R. Sociedad 2-1
A. Madrid – Levante 4-1
Barcellona – Osasuna 2-0
Hercules – Deportivo 1-0
Maiorca – Getafe 2-0
Racing S. – Malaga 1-2
Saragozza – Almeria 1-0
Siviglia – Villarreal 3-2
Sporting G. – Espanyol 1-0
Valencia – R. Madrid 3-6




Bundesliga


Il Borussia Dortmund interrompe la sua marcia verso il titolo perdendo fuori casa il primo match-ball contro contro il M’Gladbach. I ragazzi di Klopp non riescono a rimediare lo svantaggio subito da parte dei padroni di casa grazie una rete al 35’ di Idrissou. Ora i punti di vantaggio dal Bayer Leverkusen sono 5. Infatti le aspirine superano per 2-1 (in rimonta) l’Hoffenheim. Dopo la rete iniziale di Sigurdsson al 28′, ci pensano prima Kadlec al 40′ e poi Vidal 51′ a ribaltare le sorti del match. Il Bayern Monaco pareggia 1-1 contro l’Eintracht Francoforte scivolando così fuori dalla zona Champions. Ad approfittarne è l’Hannover, vittorioso a Friburgo per 3-1. La squadra di Jonker va in svantaggio al 54′ con il gol di Rode, e solo un rigore di Mario Gomez all’89′ ristabilisce la parità per i bavaresi. Il Wolfsburg supera 4-1 il Colonia con le doppiette di Mandzukic e Dejagah, allontanandosi un po’ dal fondo della classifica. Lo Schalk 04, semifinalista di Champions League, perde 1-0 in casa col Kaiserslautern. Lo Stoccarda sconfigge 3-0 l’Amburgo, mentre St.Pauli-Werder Brema termina 1-3. Nel posticipo domenicale, infine, Norimberga e Mainz non riescono a muovere il punteggio dallo 0-0. La squadra di Tuchel mantiene quindi i suoi 2 punti di margine sui bavaresi nella corsa verso l’ultimo posto buono per la qualificazione alla prossima Europa League.







 

Eintracht – Bayern M. 1-1
Friburgo – Hannover 1-3
Bayer L. – Hoffenheim 2-1
Borussia M. – Borussia D. 1-0
Norimberga – Mainz 0-0
St. Pauli – Werder B. 1-3
Schalke 04 – Kaiserslautern 0-1
Stoccarda – Amburgo 3-0
Wolfsburg – Colonia 4-1


<

p class=”MsoNormal” style=”text-align: left;”>Servizio a cura di Gilberto D’Alessio

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.