Lazio, parla Simone Inzaghi: “Il Var toglie emozioni, ci hanno tolto 7 punti”

Lazio, parla Simone Inzaghi: “Il Var toglie emozioni, ci hanno tolto 7 punti”

Nel postpartita di Inter-Lazio un Simone Inzaghi molto polemico ha parlato ai microfoni di Premium Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

Sul rigore annullato dal VAR?
“Facendo due conti, ci mancano sette punti: due con la Fioretina per un rigore concesso al 94′, tre col Torino perché hanno dato un rigore e l’espulsione di Immobile non c’era, e due di stasera. Sarebbero stati sette punti in più, senza nulla togliere ai ragazzi, questa Lazio meritava di più”.

Ma c’era il rigore?
“Non ho voluto guardarlo, contro il Torino ci hanno espulso un uomo, Cesari ha detto che si poteva non dare, lui è molto preciso quindi è una decisione giusta ma dico solo che siamo sfortunati con la VAR”.

C’è rammarico per non avere alcuna soluzione ad Immobile?
“No, da allenatore venendo a giocare con autostima a San Siro sono contento, avremmo meritato di vincere contro una grande squadra che si diceva fosse stanca, ma anche la Lazio ha fatto un quarto di finale di Coppa Italia dispendioso, ha giocato tante partite. Onore alla squadra ma sono molto soddisfatto della prestazione”.

Squadra unita e compatta?
“E’ un gruppo che sta bene insieme, si diverte, gioca bene, ha vinto la Supercoppa, è in semifinale di Coppa, è arrivata prima nel girone di Europa League, in campionato vogliamo rimanere attaccati a quelle davanti, ce lo meritiamo, i ragazzi non si abbattono, c’è delusione nello spogliatoio, solitamente si dovrebbe festeggiare dopo un pareggio a San Siro e invece mi soddisfa che ci sia amarezza, perché vuol dire che siamo una grande squadra e sicuramente meritavamo di più. I ragazzi sono Stati bravissimi non dimentichiamo che avevamo di fronte l’Inter che ha un grande portiere come Handanovic che li ha aiutati, abbiamo mostrato maturità in questo stadio e non è semplice”.

Si aspetta buone notizie sul rinnovo di de Vrij, ha parlato col ragazzo?
“No, avevamo una gara ogni due giorni, ho detto in conferenza che è un piacere allenare un giocatore del suo carisma, aspettiamo novità in merito, vediamo, ci sono delle trattative in corso, da allenatore ne sarei orgoglioso e fiero”.

Felipe Anderson sente profumo di Mondiale?
“Felipe Anderson è una grandissima risorsa, sta tornando dopo 4 mesi che non ha potuto giocare, da gennaio giocheranno tutti come sempre, si divertiranno, ha dimostrato di stare molto bene”.

Bilancio sul VAR?
“Assolutamente negativo, toglie le emozioni, non si abbraccia più nessuno, si aspetta fino alla fine. A rigore assegnato alcuni miei collaboratori stavano esultando ma gli ho detto aspettate, sta togliendo emozioni a tutti, giocatori, tifosi, voi giornalisti, sta togliendo l’adrenalina, non ci sto più. Ma se è usato in modo corretto? Al di là di quello, c’è un protocollo da seguire ma toglie troppe emozioni, mi emoziono di più dalla panchina in Europa League, così in campionato mi tolgono l’emozione devo essere sincero”.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google