Lazio, Strakosha aspetta la Juve: “Non abbiamo paura di nessuno”

Le parole del portiere bianconceleste

In occasione della serata organizzata dal Lazio Club Quirinale, il portiere biancoceleste Thomas Strakosha è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: “L’affetto ci serve e ci dà carica per andare avanti, i tifosi ci sostengono allo stadio ma anche quando li incrociamo nel quotidiano; serate come questa non ci fanno altro che piacere, noi speriamo di dare loro sempre di più, sia in campo sia fuori. Nessuna parata nelle ultime partite? Meglio, perché significa che non concediamo nulla agli avversari e torniamo a casa più sereni, ovviamente quando invece l’altra squadra riesce ad essere pericolosa io devi sempre farmi trovare pronto così da riuscire a ottenere il maggior numero possibile di clean sheet”.

Sulla prossima avversaria in campionato, la Juventus, il numero 1 della Lazio ha invece detto: “Sabato ci attende una sfida molto importante per il nostro cammino, sappiamo che ogni punto è prezioso ma non abbiamo paura di nessuno. Rispettiamo la Juventus, è una grande squadra, vorranno riscattarsi ma noi pensiamo a proseguire nel nostro cammino e dare il massimo”, le parole riportate dal sito ufficiale del club biancoceleste.


Gestione Sinistri Caterino

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.