Le lacrime di Pesaola: “Io inventavo sulla fascia e lui segnava”

Bruno Pesaola fu acquistato dal Napoli nel 1952, proprio insieme ad Hans Jeppson: il Petisso creava sulla fascia, Hasse segnava. «Sono molto triste – dice Bruno – poco a poco se ne stanno andando via tutti i personaggi più importanti della mia vita sportiva. Hasse era una persona intelligente, un atleta straordinario ed un grande attaccante. Un amico e un compagno di squadra perfetto, merita mille elogi».
Con Mister 105 milioni ha giocato decine di partite, alcune memorabili.
«In un Torino-Napoli del ’52 tornò negli spogliatoi con le gambe insanguinate dopo un duello con Nay, ma entrambi furono invocati e applauditi dai tifosi. Altro calcio. Nel 1953 vincemmo 4-0 all’Olimpico con la Lazio: lui fece due gol, uno su un mio assist. Alla fine esultammo insieme e quell’immagine rimase celebre».
La vittoria più bella?
«Una gara su tutte ha però segnato la nostra vita sportiva: il 18 gennaio del 1953 la Juventus vinceva 2-0 al Vomero, lo stadio sembrava dovesse crollare. Riuscimmo invece nell’impresa. Segnai prima io, poi Hasse pareggiò e all’ultimo minuto Amadei firmò il sorpasso. Festeggiammo con i tifosi, negli spogliatoi ci abbracciamo, fu una grande festa».
Jeppson era svedese eppure si ambientò benissimo a Napoli e fu molto amato dalla gente.
«Non poteva essere altrimenti: era un professionista esemplare e amava il mare. Giocava a tennis in Villa, Monzeglio si arrabbiava perché quello sport induriva i muscoli ai calciatori. Ed era anche simpatico e allegro, per quanto fosse un signore, un vero sportivo».
Che cosa porta nel cuore?
«Serberò sempre un ricordo speciale di Hasse, è proprio una bruttissima giornata. Purtroppo è diventato un problema vivere a lungo, anche Jeppson era mio coetaneo. Tutti se ne vanno prima di me, mi toccherà essere l’ultimo…».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.